Ghera-de Priamo (FdI): Roma-Lido Regione Lazio non mantiene promesse

“Altro che Metro-Mare annunciata con enfasi a settembre. Con questo ennesimo rinvio la Regione Lazio rimanda di altri sei mesi l’acquisizione della ferrovia Roma Lido, firmando la condanna definitiva della tratta. Siamo curiosi di sapere cosa dirà il sindaco Gualtieri, che per non essere da meno in fatto di promesse mediatiche, aveva proclamato il rilancio della Roma–Ostia e garantito treni ogni sei minuti. Le Amministrazioni di Sinistra Capitolina e Regionale abbandonano decine di migliaia di utenti ad un destino di trasferimenti disagevoli, ammassati oltre il limite consentito, dopo lunghe attese al freddo, con lo stress di essere contagiati e di arrivare tardi a lavoro. Ai pendolari viene tolta anche la speranza di un prossimo miglioramento del servizio, dato che tra una proroga e l’altra, l’Atac non sarà in grado di avviare alcun piano per incrementare l’efficienza del trasporto. Una sorta di limbo gestionale nel quale i comitati di viaggiatori non avranno nemmeno un interlocutore disponibile ad accogliere le loro istanze.” Così in un comunicato Fabrizio Ghera capogruppo di alla Regione Lazio e Andrea de Priamo, consigliere comunale di in Assemblea Capitolina.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,191FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati