Ghera (FdI): Concorsopoli Giunta Allumiere attaccata alle poltrone

“Il dubbio che il concorso bandito dal Comune di Allumiere potesse presentare alcune anomalie era nell’aria già da qualche mese, cioè da quando il consigliere comunale di Alessio Sgriscia, che ringraziamo per l’attenzione e l’impegno con cui ha seguito la vicenda, ad agosto 2020, circa un mese dopo la conclusione delle prove, aveva presentato richiesta di accesso agli atti, così come hanno fatto alcuni candidati non vedendo pubblicati i risultati delle preselezioni. La richiesta di accesso agli atti del nostro consigliere è stata negata nonostante le ripetute sollecitazioni e poi evasa, solo in parte, il 31 marzo 2021. Ora considerando questo antefatto e il duplice ruolo di Sindaco del Comune promotore del concorso, il primo cittadino di Allumiere dovrebbe rassegnare le dimissioni, a maggior ragione dopo il passo indietro fatto dal Presidente del Consiglio Regionale. Di fronte alla tempesta mediatica suscitata dalla richiesta di una Commissione d’indagine, avanzata in Pisana dal Gruppo Regionale di FdI, il silenzio dell’Amministrazione costringe a pensare che tengano più alla poltrona che non a garantire la trasparenza dei loro atti, la tutela dei candidati al concorso e la reputazione della cittadinanza allumierasca.” Così in un comunicato Fabrizio Ghera, capogruppo di alla Regione Lazio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,410FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati