Giorno del ricordo. De Carlo e Speranzon (FdI) : “Nessun contributo ai negazionisti”. Pronta una mozione in regione.

Parte da Basovizza, uno dei luoghi tristemente simbolo della tragedia delle foibe, il nuovo impegno di Fratelli d’Italia per mantenere vivo il ricordo di tutte quelle persone morte infoibate per il solo fatto di essere italiani: è il senatore e coordinatore veneto del partito Luca De Carlo, questa mattina in terra triestina per celebrare il Giorno del Ricordo, a lanciare la battaglia contro i negazionisti.

“Lancio un appello a tutte le amministrazioni e alle istituzioni, affinché mandino un segnale forte a tutte quelle associazioni, e purtroppo sono ancora molte, che negano o minimizzano il dramma delle foibe”, annuncia De Carlo. “Non è accettabile che queste realtà possano ancora accedere a contributi per portare avanti iniziative che puntano a sminuire o addirittura a cancellare una tragedia costata la vita a migliaia di italiani e che è ancora viva sulla pelle degli esuli”.

Un primo segnale in questo senso arriva dal gruppo in consiglio regionale del Veneto, come spiega il capogruppo Raffaele Speranzon: “Come Fratelli d’Italia, abbiamo presentato in questi giorni in consiglio regionale una mozione che chiede che venga sospeso ogni tipo di contributo, finanziario e non, a beneficio di chi organizza iniziative riduzioniste o negazioniste sui temi dell’esodo e delle foibe. Va condannata senza indugio ogni forma di negazionismo nei confronti dei crimini perpetrati dal comunismo: non possiamo infatti dimenticare come chi riuscì a sfuggire al comunismo jugoslavo si trovò a dover affrontare quello italiano; italiani costretti a fuggire dalla propria patria che si sono visti negare dai propri connazionali aiuto, soccorso e pietà. Il dramma delle foibe è stato tenuto sotto silenzio per troppi anni: non possiamo lasciare che torni il buio che ha inghiottito le vite di migliaia di italiani e sul quale si è solo da poco finalmente riusciti ad accendere la luce della verità”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,402FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati