Gioventù Nazionale a Napoli: la camorra ci fa schifo

Ieri mattina i ragazzi di Gioventù Nazionale Napoli sono scesi in Piazza Nazionale per esprimere vicinanza alla piccola Noemi, bimba di tre anni colpita in un regolamento di conti tra membri di gruppi criminali e rimasta ferita in maniera grave.

Nel corso della mattinata è stato esposto uno striscione e organizzata un’azione di volantinaggio che ha raccolto l’apprezzamento di residenti e passanti ancora scossi dalla grave vicenda.

“La camorra ci fa schifo” – hanno urlato a gran voce i giovani di Fratelli d’Italia – “Non possiamo consentire che una bimba di soli tre anni in pieno giorno sia vittima di questi criminali, e che una madre debba aver paura a passeggiare con i propri figli per strada. Non possiamo consentire che un padre si senta costretto ad affermare che per difendere i propri figli li porterà via da Napoli. Non possiamo consentire che la camorra prenda il sopravvento sull’anima nobile di Napoli, e che continui ad oltraggiare il nostro territorio.”

Aggiunge Vincenzo Riemma, presidente provinciale di GN: <<Paolo Borsellino sosteneva che “quando la gioventù le negherà il consenso, anche l’onnipotente e misteriosa mafia svanirà come un incubo. Noi ci siamo. Esprimiamo alla piccola Noemi e alla sua famiglia tutta la nostra vicinanza e il nostro affetto. La nostra perenne lotta a tutte le mafie continuerà anche per lei. La camorra spaventa, ma stando tutti uniti possiamo metterle paura.>>

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

18,274FansLike
4,191FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x