Gioventù Nazionale Acerra (FdI): il sindaco D’Errico non disonori il milite ignoto

Il circolo cittadino di Acerra, movimento giovanile di Fratelli d’Italia, attacca il sindaco D’Errico per non aver commemorato il milite ignoto in occasione del 4 Novembre. Proprio GN, con una breve cerimonia, aveva “rimediato” ponendo una corona di fiori sul monumento ai caduti sito a Piazzale Renella insieme ai dirigenti locali di FdI.

Commenta l’episodio Maria Pia La Ventura, presidente di GN Acerra: “Ci dà amarezza constatare che le istituzioni locali abbiano totalmente ignorato la ricorrenza nazionale del 4 Novembre. Il milite ignoto è memoria dell’enorme sacrificio che molti patrioti acerrani hanno dato alla Patria, e la negligenza dell’amministrazione d’Errico non può ripetersi. Chiediamo maggiore rispetto dei simboli nazionali. Con orgoglio abbiamo proseguito la tradizione che vede la giovane destra acerrana onorare i caduti”

Conclude Vincenzo Riemma, dirigente Acerra: “Il monumento al milite ignoto è parte della storia della nostra città, ed onorarlo il 4 Novembre è un dovere sentito. La superficialità di d’Errico, che ha completamente dimenticato questa ricorrenza, fa riflettere. Oggi, la statua sita a piazzale Renella giace in uno stato di degrado e ancora oggi il comune non si adopera per ripristinare le storiche targhe coi nomi dei nostri caduti. Chiediamo maggiore attenzione e rispetto verso la storia della città”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,217FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati