Giubileo. Mennuni (FdI): Draghi non si fida del Pd gestione appalti al MEF non a Gualtieri

“La gestione delle gare del Giubileo del 2025 sarebbe svolta da una società al 100 per cento del ministero dell’Economia. A scrivere le gare che assegneranno i fondi sarà quest’azienda e non il sindaco Gualtieri, commissario all’evento, scelto da Mario Draghi lo scorso Dicembre. Draghi non si fida di Gualtieri e Roma Capitale viene dunque esautorata dalla gestione degli appalti afferenti il Giubileo. Ancora una volta Roma dimostra di avere una guida debole e incapace di far valere il suo ruolo e la sua centralità.

Dovremmo andare nella direzione di maggiori poteri per la Capitale e invece continuiamo a vedere la marginalizzazione di Roma. Questa volta è il Partito Democratico a rinunciare a far crescere la Capitale, a rinunciare a far valere il suo ruolo organizzativo che la dovrebbe distinguere. Constatiamo con amarezza che la Roma dell’era Gualtieri è una Roma vagone, non certo, la Roma locomotiva d’Italia che tutti si aspetterebbero e che evidentemente ancora dovremo attendere.” Lo dichiara Lavinia Mennuni consigliere di Roma Capitale.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,357FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati