Giustizia. Balboni (FdI): riforma prescrizione è incostituzionale. Da FdI voto contrario a relazione ministro

“Gli effetti della riforma della prescrizione si inizieranno a vedere dal 2035. Forse sarebbe stato meglio dotare, finalmente, il sistema degli strumenti e del personale necessario anziché procedere con una norma incostituzionale che viola inutilmente il principio della ragionevole durata del processo. È quanto detto dal senatore di Fratelli d’Italia Alberto Balboni nel corso del dibattito in Senato sullo stato della in Italia.

“Definire la riforma della prescrizione come uno strumento per far fronte alle manovre dilatorie degli avvocati – continua il senatore in replica al ministro della  Bonafede –  è sbagliato perché le “manovre” solo sono legittimo esercizio di diritti costituzionali. Far credere alla gente che la corruzione potrà essere vinta grazie all’allungamento sine die della prescrizione è non solo falso ma rischia di generare false aspettative. Lo stesso dicasi dell’introduzione dell’agente sotto copertura, che per i poteri che gli vengono conferiti è in realtà un agente provocatore, il ricorso al quale porterà all’annullamento di tanti processi le cui prove verranno dichiarate nulle e inammissibili. Gli intenti del governo anche in questo caso, saranno puntualmente smentiti dalla realtà”.

“Sono state disattese anche le promesse riguardo al settore delle carceri, ovvero l’impegno per far scontare ai detenuti stranieri la pena nel loro paese di origine, perché ancora non è stata eliminata la norma che impone il consenso del condannato al proprio trasferimento. Rimandare a casa loro gli oltre 15 mila detenuti stranieri, consentirebbe di liberare risorse da destinare agli agenti di polizia penitenziaria che lavorano in condizioni disagiate.

Tutte queste motivazioni portano Fratelli d’Italia a votare contro la mozione della maggioranza” conclude il senatore Balboni capogruppo di in commissione Giustizia.

Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,968FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x