Giustizia. Ciriani (FdI): su Tribunale Gorizia da Cartabia risposta insufficiente. Cittadini soli e abbandonati

“La risposta, peraltro tardiva, del ministro Cartabia alla mia interrogazione, con la quale avevo denunciato la grave scopertura nell’organico del personale giudiziario e amministrativo del Tribunale di Gorizia, è totalmente insufficiente confermando che sulla questione il governo continuerà a non far nulla. Una situazione a dir poco preoccupante alla luce del fatto che l’endemica carenza del personale è stata aggravata dall’apertura nel dicembre del 2019 del centro di permanenza per i rimpatri (CPR) a Gradisca di Isonzo, che ha di fatto costretto l’ufficio del giudice di pace di Gorizia a svolgere in maniera pressoché prevalente le attività inerenti alle procedure per le convalide delle posizioni degli stranieri trattenuti, a discapito delle attività giudiziarie penali e civili. Una mole di enorme che ha imposto ritmi ingestibili. Ecco, dinanzi a tutto ciò il ministro Cartabia si è semplicemente limitato a rendicontare l’insufficienza del personale, constatando ritardi e problemi senza offrire una soluzione. Ma quello che preoccupa è l’assenza di una tempistica con cui intende il Ministero intende affrontare queste inefficienze. Insomma, i problemi rimangono tutti irrisolti e i cittadini sempre più soli ed abbandonati”.

Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia in Senato Luca Ciriani.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,392FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati