Giustizia. De Priamo (FdI): No a querela di parte, si’ ergastolo ostativo e intercettazioni in indagini. Da governo Meloni segnali forti nel contrasto alle mafie

“La modifica della norma che prevede la querela di parte in reati con l’aggravante mafiosa è una valida è necessaria correzione della Legge Cartabia che apriva una grave lacuna nel contrasto alle mafie. Questo intervento operato dal Governo, insieme alla conferma dell’ergastolo ostativo e il mantenimento dello strumento delle intercettazioni nelle indagini di e terrorismo, delimita un perimetro netto e chiaro di strumenti a disposizione di magistratura e forze dell’ordine per il contrasto alla criminalità organizzata. Il Governo Meloni, ben operando, sta delineando in modo chiaro la strategia di aperto contrasto alle mafie e di sostegno agli inquirenti impegnati nella lotta che, come dimostrato fino ad ora, dovrà essere decisa e intransigente”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia Andrea De Priamo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,074FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati