Gli aiuti UE per la cassa integrazione? Un bluff, peggio, un altro MES.

“Il fondo europeo SURE per il sostegno alla cassa integrazione, sbandierato da Ursula Von der Leyen e Gentiloni (con Conte, Zingaretti e Renzi al seguito) come una felice riscossa dell’Europa solidale, non è altro che un grande bluff. Si tratta ovviamente non di soldi freschi ma di un prestito sul modello del fondo salva-Stati, antenato del MES.

I cento miliardi promessi saranno tali soltanto se ogni Stato membro contribuirà, su base rigorosamente volontaria, a versare la propria quota dei primi 25 miliardi di garanzia. L’Italia dovrà versare quindi circa 3 miliardi subito, che si andranno a sommare al debito pubblico già previsto. Una volta emessi sul mercato questi bond avranno rendimenti di pochissimo superiori ai nostri BTP. L’utilizzo complessivo annuo, per tutti gli Stati richiedenti, potrà raggiungere al massimo il 10% delle risorse mobilizzabili dal Fondo.

A conti fatti, l’Italia verserà 3 miliardi subito per ottenere tra alcuni mesi qualche centinaio di milioni di euro in più. Il tutto mentre le fabbriche nel nord Europa rimangono in buona parte aperte e non è quindi affatto detto che tedeschi, olandesi e finlandesi si impegnino a versare le loro “garanzie volontarie”. Il tutto nella speranza che le condizioni del prestito siano umane e non le solite che abbiamo conosciuto. La domanda spontanea è: ma non si farebbe prima ad utilizzare subito quei 3 miliardi per i lavoratori e le imprese italiane senza perdere tempo con inutili prestiti?”

È quanto dichiarano in una nota il Capodelegazione di Fratelli d’Italia al Parlamento Europeo Carlo Fidanza e il Co-Presidente del Gruppo ECR Raffaele Fitto.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,494FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati