GN-FdI; Santori si dimetta dal Comune. Autorità indaghino

È gravissimo che Mattia Santori delle Sardine, rappresentante delle Istituzioni, delegato alle politiche giovanili a Bologna, sieda ancora in Consiglio dopo aver dichiarato di farsi le canne abitualmente da quando ha 18 anni e di coltivare marijuana dentro casa sua.
Gioventù Nazionale, come sostenuto anche da FdI, chiede le Dimissioni immediate di Santori dal Comune. Ha persino sostenuto che la destra rappresenta la criminalità organizzata.
Che la cannabis avesse effetti gravi sul cervello ce ne eravamo accorti da tempo ascoltando i discorsi delle Sardine, ma ora hanno superato ogni limite. Dichiarare di fare qualcosa che è punibile per legge è poi inaccettabile. Una vergogna, ovviamente, targata Pd. Oltre alle dimissioni di Santori, auspichiamo che le autorità deputate svolgano le dovute indagini per accertare eventuali reati.

È quanto dichiarano Fabio Roscani, Presidente di Gioventù Nazionale, movimento giovanile di Fratelli d’Italia e Stefano Cavedagna, Portavoce Nazionale di e Consigliere Comunale per a Bologna.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,893FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati