Governo. Calenda fa il primo della classe, ma non ne infila una giusta.

L’atteggiamento è quello da primo della classe. Il solito Calenda che millanta di avere un curriculum da premier, ma poi non ne infila una giusta. Carlo Calenda, l’uomo che aspirava al vertice del governo, si sente stretto in un Polo condiviso con Matteo Renzi e sparge veleno su chi a Palazzo c’è arrivato al posto suo.

La polemica inutile di Calenda. Fazzolari lo “blasta” e lui rosica.

Oggi, ad esempio, si è lasciato andare ad esternazioni non proprio lusinghiere nei confronti del sottosegretario all’Attuazione del programma di Governo. Stiamo parlando del senatore Giovanbattista Fazzolari: non esattamente uno sprovveduto né una figura di secondo piano nell’economia dell’esecutivo. Ebbene il divin Calenda lo tratta come fosse una matricola. Lo accusa di essere un improvvisato che non tiene a freno la lingua. Il motivo? Fazzolari oggi gli ha ricordato una ovvietà: invece di criticare presentateci le vostre idee per la manovra.

Il dettaglio dell’orario, svista o gli si è rotto l’orologio?

Quando Fazzolari parla alla stampa sono le 14: “Ogni emendamento serio noi lo prenderemo in considerazione. Se Calenda ha una idea geniale sarà accolta e messa in legge di bilancio. Purtroppo finora le proposte non sono arrivate, ma siamo fiduciosi”. Due ore dopo arriva via Twitter la reazione stizzita del leader di Azione: “Non so quale sia l’esperienza di governo di questo signore che non conosco. Per sua informazione abbiamo pubblicato e inviato a e Giorgetti i dettagli delle nostre proposte. Chiacchierare prima di informarsi porta a dire cavolate. Buon lavoro”. Insomma, a raccontarla così sembrerebbe proprio che Fazzolari abbia preso un granchio. Peccato che questa sia una versione di comodo.

L’abbaglio. Calenda è confuso o in malafede?

Stando a quello che apprende La Voce del Patriota, infatti, le proposte di Calenda sarebbero arrivate tramite WhatsApp sul cellulare del premier alle ore 14 e cioè nel momento in cui Fazzolari stava parlando con i giornalisti. Perché allora il leader di Azione lo accusa? Come poteva il sottosegretario già sapere dell’invio? È ovvio che si tratta di una polemica strumentale e capziosa. Calenda ha l’orologio guasto o la butta in caciara per non sembrare inutilmente polemico proprio mentre il è alle prese con i veri problemi della Nazione?

E se davvero, come sostengono dal Terzo Polo, c’è volontà di dialogare con il governo questo è un modo davvero strano di dimostrarlo.

1 commento

  1. Calenda è sempre in malafede ! Si è messo con Renzi per fare il terzo incomodo, altrimenti non sarebbe entrato in Parlamento. Peccato che Italia sovrana e popolare, Vita, Italexit non si siano unite tra loro come invece questo Calenda rovinapaese ha fatto con quell’altro rottamatore di Renzi. Tenelo alla larga ! Invece cari Fratelli d’Italia ascoltate il vostro storico militante ALEMANNO che si prodiga per la pace, per i veri interessi dell’Italia che non sono quelli di essere cobelligerante inviando armi ! E poi abbiate coraggio nel rispettare la libertà di scelta dei vostri elettori e di tutti i cittadini TOGLIETE LE MULTE OVER-50, sono indegne, le ha messe Draghi e voi NON SIETE DRAGHI ! BASTA MULTE OVER-50 !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,213FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati