Governo. Ciriani (): dopo intervento Draghi più forte il nostro no a fiducia. Preoccupa ‘selezione naturale imprese’ e cessione sovranità

“Dopo l’intervento del Draghi la posizione di Fratelli d’Italia non è cambiata anzi siamo rafforzati nella nostra decisione di non votare la . Tanti principi generici, tante astrazioni ma poca concretezza, specchio delle difficoltà di una tanto contraddittoria. Fratelli d’Italia lo spirito repubblicano lo dimostrerà facendo un’ patriottica, seria e leale, votando quei provvedimenti che ci convincono”.

Così il capogruppo di Fratelli d’Italia al , Luca Ciriani, commentando con i al l’intervento del del Consiglio, Mario Draghi.

“Rimangono però aperte alcune questioni che ci inquietano, come il riferimento ad una specie di selezione naturale delle , alcune destinate a sopravvivere, altre a morire. Il presidente Draghi, infatti, non spiega in che modo e attraverso quali criteri alcune , costrette a chiudere a causa delle scelte del , saranno condannate alla chiusura. E poi c’è il riferimento alla cessione di . Non è chiara nè la forma, nè la sostanza. Il presidente Draghi spieghi cosa intenda. Non vorremmo che dietro queste parole si nascondesse una nuova stagione di e sacrifici imposti agli . Su questo punto deve essere chiaro fin da subito che la nostra posizione è molto critica e molto severa” conclude Ciriani.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

18,386FansLike
4,191FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x