Governo. Ciriani (FdI): dopo intervento Draghi più forte il nostro no a fiducia. Preoccupa ‘selezione naturale imprese’ e cessione sovranità nazionale

“Dopo l’intervento del presidente la posizione di Fratelli d’Italia non è cambiata anzi siamo rafforzati nella nostra decisione di non votare la fiducia. Tanti principi generici, tante astrazioni ma poca concretezza, specchio delle difficoltà di una maggioranza tanto contraddittoria. Fratelli d’Italia lo spirito repubblicano lo dimostrerà facendo un’ patriottica, seria e leale, votando quei provvedimenti che ci convincono”.

Così il capogruppo di Fratelli d’Italia al , Luca Ciriani, commentando con i al l’intervento del presidente del Consiglio, Mario .

“Rimangono però aperte alcune questioni che ci inquietano, come il riferimento ad una specie di selezione naturale delle , alcune destinate a sopravvivere, altre a morire. Il presidente , infatti, non spiega in che modo e attraverso quali criteri alcune , costrette a chiudere a causa delle scelte del governo, saranno condannate alla chiusura. E poi c’è il riferimento alla cessione di sovranità nazionale. Non è chiara nè la forma, nè la sostanza. Il presidente Draghi spieghi cosa intenda. Non vorremmo che dietro queste parole si nascondesse una nuova stagione di e sacrifici imposti agli italiani. Su questo punto deve essere chiaro fin da subito che la nostra posizione è molto critica e molto severa” conclude Ciriani.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,170FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x