Green pass, Fantozzi-Martinelli (FdI): “Nei bar e ristoranti chi controlla il certificato verde? Serve l’autocertificazione per responsabilizzare i clienti”

“Avere un lasciapassare per partecipare alla vita sociale è raggelante”

“Serve la possibilità di utilizzare l’autocertificazione per responsabilizzare i clienti, così come va chiedendo Confcommercio. Altrimenti la norma è particolarmente punitiva per le imprese. Il green pass rischia di impedire l’accesso ai locali ad una fetta consistente di popolazione, in particolare giovani e giovanissimi, ancora in attesa di ricevere la prima dose di vaccino”. Lo dichiarano il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Vittorio Fantozzi, ed il capogruppo in Consiglio comunale a Lucca, Marco Martinelli.

“Il green pass non può diventare un metodo per ricattare i cittadini negando loro la libertà di viaggiare, andare ad un concerto o cenare al ristorante. L’idea di essere costretti ad avere un lasciapassare per partecipare alla vita sociale è raggelante, come va ripetendo la nostra presidente nazionale Giorgia Meloni. Senza dimenticare che i gestori dei locali non sono pubblici ufficiali e quindi chi controlla l’applicazione della norma? Per altro sono previste multe salatissime, non si può continuare a fare lo scaricabarile su bar e ristoranti già gravati dai pesantissimi effetti della pandemia” fanno notare Fantozzi e Martinelli.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,964FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x