Green pass. Ricchiuti (FdI): vicenda portuali Trieste conferma che va abolito

“Con una circolare il Governo (Viminale) per timore del blocco delle attività nel porto, con le gravi conseguenze sull’economia, consigliava alle aziende di farsi carico dei tamponi per i lavoratori non muniti di certificato verde. Pensavano così di convincere i portuali di Trieste a desistere dalla protesta, cosa che sarebbe stata oltretutto una discriminazione verso gli altri lavoratori. Ma loro con una nota ufficiale hanno rispedito al mittente tale proposta. Per loro e per tutti il Greenpass va abolito. Se vivessimo in un Paese normale questi lavoratori riceverebbero attestati di solidarietà e stima da parte di tutti gli esponenti di sinistra e dei sindacati”.

Lo dichiara Lino Ricchiuti, Viceresponsabile del Dipartimento Imprese e Mondi produttivi di Fratelli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,158FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati