Green Pass. Torselli (FdI) a Giani: “Un insulto ai lavoratori opporsi all’estensione della validità dei tamponi”

“È un insulto ai lavoratori opporsi in modo così risoluto all’estensione della validità dei tamponi. Che al PD non interessasse il destino dei lavoratori, non lo scopriamo certo oggi. Le dichiarazioni di Eugenio Giani confermano questa tendenza. In conferenza delle regioni, il nostro illuminato governatore ha chiesto che non venga allungata la validità del green pass a tre giorni.

Il tampone non è la bandiera che i brutti e cattivi no-Vax contrappongono al vaccino, ma l’unico strumento utile a tracciare, monitorare e contenere i contagi. Il tampone è utile sia ai non vaccinati quanto ai vaccinati e l’estensione a 72 ore di validità rappresenterebbe al tempo stesso un aiuto concreto ai lavoratori e alle operazioni di screening della diffusione del virus.

Ma a Giani e al Pd del contenimento del virus non importa nulla, a lui importa solo proseguire la crociata contro chi non si è vaccinato. Del resto, mancano ormai due giorni a quando, parole del Governatore, segregherà in casa come monache di clausura i non vaccinati“. Lo dichiara Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d’Italia nel Consiglio regionale toscano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,138FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati