Green pass: Zucconi (FdI), dal 6/8 a rischio turisti extra Ue in Italia

“La nuova declinazione del green pass, cosi’ come disciplinato dall’ultimo decreto, rischia di mettere ulteriormente in ginocchio il comparto turistico italiano. A pochi giorni dall’entrata in vigore delle nuove norme, infatti, mancano chiare regole per i turisti extra UE e il loro accesso nei luoghi dove e’ previsto l’obbligo del certificato verde. Ci sono Nazioni dove il Green Pass non viene rilasciato, altre che usano vaccini non riconosciuti come lo Sputnik, altre ancora come la Gran Bretagna dove non ci sono regole reciproche. Come intende comportarsi il Governo? La maggioranza non puo’ ogni volta pensare di scaricare la responsabilita’ delle sue decisioni su cittadini ed imprese. Il Governo ha il dovere di fare chiarezza e dare una tempestiva comunicazione delle regole per non veder fuggire i turisti verso mete straniere che non prevedono misure come il green pass. Bisogna semplificare la vita delle aziende, soprattutto in un periodo come questo dove oltre ai soliti problemi burocratici, fiscali e amministrativi italiani, si sommano i pesanti danni della pandemia e delle azioni scellerate degli ultimi due Governi”.

Lo dichiara in una nota Riccardo Zucconi, capogruppo di Fratelli d’Italia in commissione Attivita’ produttive, commercio e turismo della Camera

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,931FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x