Grillaia, dimissioni dei sindaci in caso di riapertura

Terricciola SiCura ha partecipato all’ pubblico di questa mattina a Rivalto contro la riapertura della della Grillaia.

Continua il nostro impegno per dire no alla riapertura del sito della . Il progetto demenziale approvato dalla Regione prevede il conferimento di tonnellate di amianto per i prossimi 8 anni. Non si può accettare uno sfregio del genere nei confronti di un territorio vocato all’ biologica e al turismo.

L’impegno delle istituzioni deve essere quello di assicurare una vera chiusura definitiva, con relativa bonifica della stessa, al fine di garantire il diritto alla e la dell’ambiente. Lanciamo un appello ai sindaci dei tre comuni di Chianni, Terricciola e Lajatico.

Nel malaugurato caso il sito di smaltimento dovesse tornare operativo, crediamo sia importante dare un segnale forte. Per questo motivo il capogruppo in comune a Terricciola di Terricciola SiCura Matteo Arcenni propone a tutti e 3 i consigli comunali, sindaci e assessori compresi, di dare le se la Regione non dovesse accogliere le istanze del territorio e bloccare il progetto di riapertura.

L’attenzione sulla questione Grillaia, fino a quando non si arriverà alla chiusura definitiva, deve rimanere sempre alta, perché a repentaglio c’è il futuro non solo dei tre comuni coinvolti, ma di tutta la Valdera.

Terricciola SiCura

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,221FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x