Hiroshima, inizia il G7. Meloni e Sunak si incontrano di nuovo dopo la firma del memorandum d’intesa. Rapporti italo-inglesi si intensificano.

Hanno inizio oggi, 19 maggio, i lavori del G7 a Hiroshima, al cui tavolo si discuterà della crisi ucraina, delle relazioni con la Cina, disarmo nucleare e cambiamento climatico.

Dopo il bilaterale di ieri con il premier giapponese, oggi Giorgia incontra al margine dei lavori il Primo Ministro del Regno Unito Rishi Sunak.

Una occasione di confronto per Italia e Regno Unito che si trovano di nuovo insieme dopo poche settimane dall'ultima visita a Londra del nostro premier.

La missione londinese di aprile ha segnato un momento importante nei rapporti italo-inglesi, determinando un importante passo in avanti grazie alla firma del Memorandum d'Intesa sulla cooperazione bilaterale.

In occasione del G7 Meloni e Sunak hanno una nuova opportunità per parlare e per confrontarsi, questa volta nella suggestiva cornice di Hiroshima.

Come riportato dal premier italiano, che ha dichiarato di essere “lieta di aver rivisto il Primo Ministro del Regno Unito Rishi Sunak a margine dei lavori del G7”, i due Capi di Governo hanno “dialogato insieme sui principali temi internazionali cui collaboriamo in stretta sinergia. Proseguiamo su questa strada, forti anche dell'intensità dei nostri rapporti, per affrontare insieme le sfide future”. 

Il dialogo tra Italia e Regno Unito appare ora più che mai intenso e costante, complice anche la visione condivisa attualmente da entrambe le parti.

Le relazioni con il Paese oltremanica stanno sperimentando un forte rilancio, grazie alla capacità e alla volontà da parte italiana di imprimere un nuovo cambio di passo nello scenario internazionale.
Il Regno Unito rimane un partner privilegiato con cui interfacciarsi per poter raggiungere dei risultati su tematiche complesse e che richiedono uno sforzo congiunto, e ad oggi l'Italia gode della stima e del rispetto del Paese inglese, che a sua volta riconosce la serietà e l'affidabilità del nostro nuovo governo.
L'intensità e la continuità del dialogo tra i due Paesi è il segno più evidente di come le relazioni internazionali si stiano modificando e stiano delineando una nuova immagine del nostro paese, più pronto alle sfide, più forte e più competente.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x