I giovani livornesi abbandonati dalla sinistra

“A Livorno abbiamo il più alto tasso di uso di sostanze stupefacenti tra i giovani della toscana, abbiamo una disoccupazione giovanile altissima e un alto abbandono scolastico…. ma incredibilmente questa maggioranza di sinistra invece di cercare bandi e fondi per aiutarli pensa all’accoglienza dei giovani e reperisce un fondo pari a 699.048 euro per 28 di loro, circa 25.000 euro a migrante. Una sinistra sempre più distante dai più deboli e fragili, ma sempre in mezzo al business degli immigrati.” Così commentano la notizia Andrea Romiti Coordinatore Comunale di Fratelli d’Italia e Giulia Perini Presidente provinciale di Gioventù Nazionale.

Romiti nella sua veste anche di viceresponsabile regionale del Dipartimento Sicurezza Legalità e afferma: “Se davvero vogliamo aiutare le giovani generazioni africane, facciamolo a casa loro, investiamo nelle scuole e nelle infrastrutture, apriamo le Ambasciate nei loro territori e aiutiamo chi davvero potrebbe essere un perseguitato politico o fugge da guerre, ma valutiamo queste necessità prima che arrivino in Italia con i barconi. Dobbiamo aiutare chi ha veramente bisogno e tutelare gli interessi degli italiani e dell’Italia, la difesa dei confini con il blocco navale è necessaria e serve a far entrare chi ha veramente diritto di stare sul nostro territorio. La sinistra con il suo falso buonismo e l’accoglienza indiscriminata ha distrutto il mercato del e messo in crisi il sostegno economico ai più bisognosi che hanno sempre lavorato e pagato le tasse”.

“Quando chiediamo aiuti e progetti per inserire i giovani livornesi nel mondo del lavoro, oppure quando chiediamo di fronteggiare l’abbandono scolastico stranamente i fondi non si trovano mai. E questo lo trovo profondamente ingiusto. Con questa sinistra ci rimette chi chiede un futuro dignitoso ed è nato in Italia o ci vive in modo regolare, è intollerabile che per tutti noi non ci siano mai soldi e opportunità”– così commenta Giulia Perini.

Concludono Romiti e Perini: “Purtroppo ormai è chiaro che fino a quando l’ sarà un business, come questi 699,048 euro piovuti a Livorno, difficilmente la sinistra investirà sui giovani che chiedono un pieno diritto allo studio e un dignitoso per costruirsi un futuro e una famiglia”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,377FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati