mercoledì, Settembre 23, 2020

I principali fatti del 2018, un anno da dimenticare… o forse no

Nel calendario ebraico è stato l’anno 5777/5778, in quello buddhista il 2562, il 2968 per il calendario berbero, e l’anno 7526/7527 per quello bizantino. Per noi è stato il 2018, un anno che ha visto come sempre cose belle e cose brutte, fatti gioiosi e disgrazie, tanti morti famosi e qualche nascita di rilievo, niente di particolarmente eclatante almeno per noi italiani, a meno ché non si voglia considerare tale un bel governo tra il Movimento 5stelle di Beppe Grillo e la Lega di , due uomini che non potrebbero essere più distanti tra loro. Adesso però il 2018 è andato e gli occhi di tutti sono puntati sul 2019, che tutti auspicano migliore, come sempre accade. Ma davvero, che anno è stato quello che ci ha abbandonato? Proviamo a riguardarlo ora…

4 gennaio. Muore Marina Ripa di Meana,   già Marina Lante della Rovere nata Punturieri.  Personaggio televisivo, stilista e scrittrice italiana, conosciuta anche per i matrimoni contratti con Alessandro Lante della Rovere, prima, e con Carlo Ripa di Meana, poi.  Protagonista della vita mondana di Roma dagli anni ’60 in poi.

22 gennaio. George Weah, ex calciatore di ottimo livello, classe 1966, che ha vestito ha vestito le maglie di Monaco, Paris Saint-Germain, Milan, Chelsea, Manchester City e Olympique Marsiglia e a livello internazionale ha rappresentato la nazionale liberiana, diventa il 25°presidente della Libera succedendo a Ellen Johnson Sirleaf.

Nello stesso giorno in Libia, a Bengasi, l’attentato terroristico di una cellula vicina alle milizie islamiche provoca la morte di 22 persone e il ferimento di 43.

24 gennaio. Sulla rivista Cell viene annunciato che in Cina i macachi Zhong Zhong e Hua Hua sono le prime scimmie a essere state clonate con successo a partire da una cellula somatica adulta (un fibroblasto).  Considerando un’etica quanto meno “allegra” già dimostrata dalla Cina in certi settori, la notizia non può che preoccupare.

1 Febbraio. Pamela Mastropietro, 18 anni, viene violentata, torturata, strangolata e fatta a pezzi da un nigeriano, Innocent Oseghale, 29 anni, che poi nasconde i pezzi del corpo della ragazza in due valige che abbandona lungo una strada.

16 Febbraio. Nigeriano arrostisce un cane: banchetto choc al centro migranti di Briatico. Secondo Laura Boldrini sono questi che ci dovrebbero insegnare la civiltà.

26 Febbraio. Un terremoto di magnitudo 7.5 colpisce Papua Nuova Guinea. L’epicentro della scossa viene localizzato a 10 chilometri ad ovest della città di Komo, nella provincia di Hela. Le vittime sono oltre 100.

4 Marzo. Elezioni politiche in Italia. I risultati hanno visto il centro-destra affermarsi come coalizione più votata, con circa il 37% delle preferenze, mentre la singola lista più votata, il Movimento 5 Stelle, ha raccolto oltre il 32% dei voti. L’affluenza è del 72,93%. Come si vede, i risultati non offrono una facile soluzione per la formazione del nuovo governo, Alla fine il Presidente della Repubblica Mattarella, dà l’incarico per la formazione a Luigi DiMaio del Movimento 5setlle. Ed è allora che accade qualcosa che nessuno si aspetta. Per mesi si è millantata la possibilità che Silvio Berlusconi, con Forza Italia, potesse voltare le spalle al centrodestra per mettere su un’alleanza  con Renzi e invece è che volta le spalle agli alleati e stringe un accordo col Movimento 5stelle. Il tradimento diventa eclatante quando DiMaio propone anche a Giorgia di entrare nell’esecutivo purché lei voti la sua leadership nel governo. Lei rifiuta per lealtà a che, invece, pur di chiudere l’accordo coi grillini, fa finta di nulla e volta le spalle alla fedele alleata. Pazienza, alla e a Fratelli d’Italia resterà così la libertà di votare solo i provvedimenti del nuovo governo che si condividono.

8 marzo. Qualcuno ha mal compreso o magari pensa solo di avvantaggiarsi: a Giovinazzo, Comune in provincia di Bari, i Caf vengono letteralmente assaltati da telefonate di disoccupati.”Dateci il modulo per chiedere il reddito di cittadinanza”, pretendono tutti…

14 marzo. Muore lo scienziato Stephen Hawking. Aveva 76 anni. La sua intelligenza, a detta degli esperti, è stata di tipo particolare, fatta solo per le cose grandi e complesse. Ad ogni modo, non mancano gli episodi che già facevano intravedere qualcosa di “alieno” nel suo modo di ragionare e di affrontare i problemi. Affetto da una forma gravissima di sclerosi amiotrofica laterale, riesce a continuare i suoi studi sui buchi neri e l’origine dell’universo. Tra il 1965 e il 1970 ha elaborato un modello matematico che dimostra l’evoluzione dell’universo attraverso il big bang. L’ultimo stadio della sua ricerca avvalora l’ipotesi che il Big Bang stesso sia derivato da una singolarità iniziale dello spazio-tempo e che tale singolarità rappresenti una caratteristica di qualsiasi modello dell’universo in espansione.

26 marzo. Muore il conduttore Fabrizio Frizzi. Aveva 60 anni. Tempo prima era stato ricoverato dopo un improvviso malore, ma si era ripreso ed era anche riapparso in TV. La sua morte, arrivata improvvisa, crea grossa impressione nel pubblico dei suoi fan.

11 aprile. Sono le 8 del mattino quando nei pressi dell’aeroporto di Boufarik, in Algeria, un incidente coinvolge un coinvolgendo un Ilyushin Il-76 della Al-Quwwat al-Jawwiyya al-Jaza’iriyya, la forza aerea algerina, e causa la morte di tutte le 257 persone presenti a bordo.

23 aprile. Nasce a Londra Louis di Cambridge, principe britannico, terzo figlio di William e Kate e quinto in linea di successione al trono

4 maggio. Gentiloni: “Abbiamo bisogno di migranti nel Nostro paese, a condizione che il flusso sia sicuro, organizzato e non porti a morti nel Mediterraneo”. Con queste parole, Gentiloni chiarisce come mai il PD abbia perso le elezioni in maniera tanto rovinosa.

11 maggio.  Il Tribunale di Sorveglianza di Milano concede la riabilitazione a Silvio Berlusconi, dopo la condanna per frode fiscale del 2013 per cui aveva scontato la pena in affidamento ai servizi sociali. L’ex premier è quindi nuovamente candidabile. Vengono meno, dunque, gli effetti della legge Severino.

8-12 maggio. La 63a edizione dell’Eurovision Song Contest si tiene per la prima volta a Lisbona, Portogallo, e viene vinta da Israele (4º titolo).

1 giugno. Il governo ‘del cambiamento’ guidato da Giuseppe Conte giura nelle mani del presidente della Repubblica, mettendo fine a una crisi lunga tre mesi. Il capo politico del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio, è vicepremier e ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro. Il leader della Lega, Matteo , è vicepremier e ministro dell’Interno. Compongono la squadra di governo, Riccardo Fraccaro, ministro dei Rapporti con il Parlamento, Giulia Bongiorno, ministra della pubblica amministrazione, Erika Stefani, ministra degli Affari regionali e autonomie, Barbara Lezzi, ministra per il Sud, Lorenzo Fontana, ministro per la Famiglia, Paolo Savona, ministro per gli Affari europei, Enzo Moavero Milanesi, ministro per gli Affari esteri, Alfonso Bonafede, ministero per la Giustizia, Elisabetta Trenta, ministra per la Difesa, Giovanni Tria, ministro dell’Economia, Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e del Turismo, Gian Marco Centinaio, ministro delle Politiche agricole, Sergio Costa, ministro per l’Ambiente, Danilo Toninelli ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Marco Bussetti, ministro dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, Alberto Bonisoli, ministro per i Beni e le Attività Culturali, Giulia Grillo, ministro della Salute.

5 giugno. La sonda automatica dell’Agenzia spaziale giapponese Hayabusa 2 raggiunge l’asteroide 162173 Ryugu.

8-9 giugno. 44º vertice del G7 a La Malbaie in Québec, Canada.

9 giugno. Malgrado la maggior parte degli italiani si sia espressa chiaramente in materia di immigrazione, sinistra e immigrati fanno finta di non capire e sfilano a Milano al grido di “ assassino”.

10 Giugno. Migranti, la svolta di : chiusi tutti i porti italiani. Alle navi delle Ong non sarà più autorizzato lo sbarco. Una lettera a Malta per costringerla a farsi carico dei migranti.

11 Giugno. I buonisti processano : “Riapra subito i porti italiani”, la il ministro degli interni tiene duro e continua sulla strada del blocco dei porti. Gli italiani in maggioranza sono con lui.

12 Giugno. Matteo risponde alla Francia dopo le accuse del partito di Macron: “Se hai il cuore così d’oro, domani ti daremo le generalità di 9mila migranti che ti eri impegnato a prendere”…

26 Giugno. Fedez presenta il figlio Leone ai media. Il piccolo ascolta in anteprima un brano del papà e vomita addosso a mamma Ferragni… Reazione inaspettata ma almeno sincera.

1º luglio. L’Austria assume la presidenza di turno dell’Unione europea.

8 luglio. Muore il regista Carlo Vanzina. Insieme al fratello Enrico aveva firmato moltissimi tra i film commedia e dei cine-panettoni di maggior successo degli ultimi 30 anni del cinema italiano. Aveva 67 anni.

18 luglio. Il leader del M5s, Luigi Di Maio, nomina al Mise l’attivista compaesana di Pomigliano, sua amica d’infanzia. Ha 26 anni e un curriculum misterioso. Guadagnerà 70.000 euro all’anno.

23-26 luglio. Scoppia una serie di incendi in Attica, Grecia.

25 luglio. A Zurigo, in Svizzera, muore Sergio Marchionne, ad della Fca. Si era da poco sottoposto a un intervento chirurgico alla spalla, ma nessuno sapeva della gravità delle sue condizioni.  Ufficialmente, la causa della sua morte è un’embolia celebrale, sembra però che da tempo Marchionne fosse affetto da un tumore. Il corpo del dirigente sarà cremato e le sue ceneri tumulate nella tomba di famiglia nel cimitero cattolico di Vaughan, non lontano da Toronto, in Canada. Le aziende del gruppo Agnelli – Exor, Fca, Cnh, Ferrari e Juventus – lo ricordano in due cerimonie a Torino e Hauburn Hills.

27 luglio. Si verifica l’eclissi lunare più lunga del XXI secolo – 43 minuti – con una magnitudo di 1.613.

31 luglio. Due carabinieri circondati e aggrediti da un gruppo di immigrati che difendevano la fuga di uno spacciatore tunisino. Pestata anche una coppia di italiani accorsa in aiuto dei militari.

Nello stesso giorno, orrore a Battipaglia. Immigrato 40enne nigeriano con regolare permesso di soggiorno, si è abbassato i pantaloni e ha palpeggiato una 13enne. Poi ha picchiato il cuginetto dodicenne della ragazzina che era corso a difenderla e che ora è in ospedale.

2 agosto. chiude l’Italia ai clandestini: schierata la polizia al confine…
4 agosto. Il presidente del Venezuela Nicolás Maduro, durante un discorso, esce incolume da un attentato effettuato con droni carichi di esplosivi.  Potrà continuare a rovinare il Venezuela ancora a lungo.

6 agosto. Un tragico tamponamento fra automezzi ha innescato la catena di esplosioni culminata in quella, devastante, che ha sventrato il cavalcavia sul Raccordo di Casalecchio della A14, lasciando dietro sé due morti e 145 feriti.

14 agosto. Sono le 11.36 di martedì 14 agosto quando, durante un violento nubifragio, una porzione di circa 200 metri di ponte Morandi, viadotto della A10 che corre sopra l’alveo del torrente Polcevera, crolla. Decine di veicoli stavano transitando su quella che era tra le principali arterie genovesi nel momento del crollo. 43 le persone che perdono la vita, tra le quali 3 minori; 14 invece i feriti. Il 15 dicembre il commissario per la ricostruzione, il sindaco di Genova Marco Bucci conferma il via ai cantieri (partendo dalla demolizione dei ‘monconi’) annunciando il nuovo ponte entro Natale 2019.

15 agosto. La nave militare Diciotti trae in salvo 190 persone. Il ministro Salvini non indica da subito il ‘porto sicuro’ per lo sbarco, ingaggiando una dura polemica con Malta per il mancato salvataggio e chiedendo all’Europa di farsi carico di una quota dei migranti, minacciando più volte anche il respingimento verso la Libia. Per 5 giorni la nave resta ferma al largo di Lampedusa cono 177 persone a bordo (13 vengono trasferite d’urgenza a Lampedusa e ricoverati. Il 26 agosto i migranti sbarcano a Catania. La Procura di Catania accusa il ministro Salvini di reato di sequestro di persona. IL 21 ottobre i giudici di Palermo escludono l’ipotesi di reato.

16 agosto. Muore la famosissima cantante Aretha Franklin. Aveva 76 anni e da tempo era affetta da un cancro al pancreas.  Oltre che grande voce nota a livello mondiale, Aretha diventa ben presto un personaggio simbolo di orgoglio per le minoranze di colore, grazie anche alla sua interpretazione del brano Respect di Otis Redding.

17 Agosto. Toscani , il fotografo che vendeva le magliette pubblicizzandole con una t-shirt insanguinata di un marine morto in Vietnam,  difende i Benetton: “Italiani popolo di incattiviti”. Delle “anime belle” come la sua, preferiamo farne a meno.

18 Agosto. Il cardinale Burke: “Gli abusi sessuali sono atti omosessuali”.  Nello stesso giorno. Super festa a Cortina il giorno dopo la tragedia di Genova che ha visto il crollo del ponte Morandi. i Benetton non hanno rinunciato al mega party esclusivo organizzato per una novantina di invitati nella zona più chic delle Dolomiti. Mentre a Genova si scavava tra le macerie di un ponte la cui manutenzione era compito della mondana e ricca famiglia.

29 Agosto. Il pusher rimesso in libertà: “Si mantiene con lo spaccio”. Incredibile sentenza che getta nuove perplessità sullo stato della giustizia di italiana.

3 Settembre. Una ne pensa, cento ne fa. Laura Boldrini fa ancora parlare di sé. L’ex presidente della Camera lancia la “ListaUnitariaEuropea”. Peccato che l’acronimo sia “lue”, che significa “peste” e “sifilide”.

6 settembre. Muore il celebre attore Burt Reynolds, aveva 82 anni.

1° ottobre. Muore Charles Aznavour, famoso cantautore e attore francese di origini armene. Aveva 94 anni e non aveva mai smesso di esibirsi.

18 ottobre. La diciassettenne Desirée Mariottini viene uccisa da un branco di extracomunitari che abusano di lei per ore in un palazzo abbandonato al centro di Roma.

28 ottobre. Jair Bolsonaro è il nuovo presidente del Brasile. Ha vinto con il 55,29 per cento dei voti. Fernando Haddad del Pt si ferma al 44,71 per cento. La gente esulta dalle finestre, grida il nome del loro candidato, sfoga una rabbia e una tensione accumulata da sei mesi. Il Brasile cambia. Cambia radicalmente. Dopo 13 anni di sinistra arriva la destra estrema. Lula è dimenticato, chiuso in carcere. Con lui l’odiato Partido dos Trabalhadores che tutti considerano responsabile del disastro economico e sociale in cui è sprofondato il Paese.

3-4 novembre.  Sepolti dal fango in una villa abusiva. Muoiono così a Casteldaccia, in provincia di Palermo, nove persone, compresi due bimbi, di uno e tre anni, e un adolescente. Sotto accusa c’è l’abusivismo: baracche costruite alla bene e meglio, villette adiacenti alla piana dove scorreva il fiume Milicia senza argini o mura di cemento.

18 novembre. Muore George Herbert Walker Bush meglio noto come George Bush Senior, divenuto 41° Presidente degli Stati Uniti battendo il governatore del Massachusetts Michael Dukakis. Bush è stato il primo vice-Presidente, dopo Martin Van Burer nel 1836, a raggiungere la stanza ovale.

26 novembre. Muore a Roma il regista Bernardo Bertolucci. Aveva 77 anni ed era figlio del celebre poeta e critico letterario Attilio Bertolucci.

7-8 dicembre.  Nella discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo, si scatena il panico in attesa del concerto del trapper Sfera Ebbasta, forse a causa di spray urticante spruzzato nella sala. Sono morti cinque ragazzi e una mamma. Oltre 100 i feriti, tutti sopravvissuti e il più grave è stato dimesso dall’ospedale la vigilia di Natale. Dieci gli indagati, indagini in corso: attraverso sofisticate apparecchiature si potrà capire non solo se sul pavimento ci sia il principio attivo del peperoncino o altre sostanze chimiche ma anche dove sono cadute, in quali punti precisi per una sorta di traiettoria seguita dalla sostanza.

20 dicembre. Il corpo di una donna scomparsa da casa con le sue due figlie, due gemelline di sei mesi, è stato trovato nel Tevere a Roma. Non c’è traccia delle due piccole. Le ricerche sono in corso da parte di Polizia e Vigili del Fuoco. La donna, un italiana di 38 anni, era stata vista lanciarsi nel fiume da un testimone all’altezza di Ponte Testaccio. Il corpo è stato ritrovato intorno alle 12 all’altezza di Ponte Marconi.

25-26 dicembre. Nella Notte un terremoto di magnitudo 4.8 scuote la provincia di Catania provocando crolli e una trentina di feriti. Lo sciame sismico che colpisce la zona è provocato dalla ripresa di attività dell’Etna.

27 dicembre. Ancora violenza nel calcio. Martelli, roncole, bastoni: sono solo alcuni degli oggetti trovati a due passi da San Siro, in via Novara, nelle vicinanze dell’investimento di Daniele Belardinelli, tifoso interista morto dopo essere stato investito da un suv durante gli scontri del prepartita di Inter-Napoli.

29 dicembre. Il vulcano Anak Krakatau, la cui eruzione ha provocato lo tsunami che ha ucciso centinaia di persone, ha perso oltre due terzi della sua altezza e del suo volume.

RK Montanari
RK Montanarihttps://www.lavocedelpatriota.it
Viaggiatrice instancabile, appassionata di fantasy, innamorata della sua Italia.
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

17,824FansLike
3,699FollowersFollow

Leggi anche

Propaganda islamista. La falsa accusa dell’UCOII “non volete sepellire i nostri morti”.

E ci risiamo, la stampa di regime le cerca tutte per fermare l'avanzata della destra, se serve infamare e ingiuriare non c'è problema, lo...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Propaganda islamista. La falsa accusa dell’UCOII “non volete sepellire i nostri morti”.

E ci risiamo, la stampa di regime le cerca tutte per fermare l'avanzata della destra, se serve infamare e ingiuriare non c'è problema, lo...

Covid, chiudono i locali e aumentano gli sbarchi: per il Governo, tutto ok

Sta tornando il Covid – 19: in realtà non se ne era mai andato, come qualsiasi altro fenomeno epidemiologico nella storia. Non c’è una...

Esclusivo: il documento di Fratelli D’Italia che già ad aprile spiegava l’inutilità del lockdown totale

Dalla desecretazione dei verbali del comitato tecnico scientifico è emerso un dato oggettivo, secondo le indicazioni fornite al Governo le misure di contenimento del...

Caos riapertura scuole: rimandare i problemi non servirà a risolverli

Andrà tutto bene. E’ stato lo slogan delle difficili e dolorose settimane di lockdown dovute alla pandemia e continua tutt'ora ad essere il mantra...
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x