I vescovi statunitensi dichiarano il “Giorno del lutto” per la conversione di Santa Sofia a Moschea

I vescovi cattolici degli Stati Uniti si sono uniti alla Chiesa greco-ortodossa nel proclamare il 24 luglio un giorno di “lutto e manifesto dolore” per la decisione della Turchia di rimettere in servizio la basilica di Santa Sofia come moschea.

Martedì, i vescovi statunitensi (USCCB) hanno twittato l’ annuncio dell’indizione del Giorno del lutto, abbracciando un invito della Chiesa greco-ortodossa in America rivolto a “tutti i cristiani e le persone di buona volontà a unirsi al Giorno del lutto il 24 luglio per Hagia Sophia.”

L’invito chiede che “ogni Chiesa suoni le sue campane, ogni bandiera sia alzata a mezz’asta e che l’Inno Akathistos sia cantato o recitato il Rosario la sera”, ha osservato l’USCCB.

Il giorno del lutto per Hagia Sophia.

Costruita come chiesa cristiana sotto l’imperatore bizantino Giustiniano nel 537 d.C., Hagia Sophia fu la sede principale della chiesa ortodossa orientale per secoli, ma fu trasformata in una moschea imperiale in seguito alla conquista ottomana di Costantinopoli del 1453 – la città che è oggi Istanbul. Nel 1934, il Consiglio dei ministri turco, guidato dal fondatore secolare della Turchia Mustafa Kemal Ataturk, trasformò la struttura in un museo.

“L’arcidiocesi d’America ha dichiarato un giorno di lutto venerdì 24 luglio, il primo giorno di preghiere musulmane nella cattedrale bizantina e nel sito patrimonio mondiale dell’UNESCO di Hagia Sophia a Istanbul a seguito della sua recente riconversione in una moschea”, afferma il Santo Sinodo della Chiesa ortodossa sul suo sito web.

“Sapendo che venerdì 24 luglio, ci sarà un’inaugurazione di questo programma di appropriazione indebita culturale e spirituale e una violazione di tutti gli standard di armonia religiosa e rispetto reciproco”, continua, “chiediamo a tutti gli amati fedeli di la nostra Santa Arcidiocesi ad osservare questo giorno come un giorno di lutto e di evidente dolore ”.

I vescovi statunitensi avevano già registrato il loro sgomento per la decisione del presidente turco Recep Tayyip Erdoğan di rimettere in carica Hagia Sophia come una moschea, coprendo le sacre immagini cristiane che adorna la chiesa.

In una dichiarazione congiunta della scorsa settimana, l’arcivescovo di Los Angeles José H. Gomez, presidente dell’USCCB e il vescovo di Scranton Joseph C. Bambera, presidente del Comitato episcopale per gli affari ecumenici e interreligiosi, hanno affermato che si sono uniti a “Papa Francesco e i nostri fratelli cristiani ortodossi e sorelle nell’esprimere profonda tristezza per il decreto del presidente turco di aprire Hagia Sophia come moschea ”.

Turkey's President Recep Tayyip Erdogan, left, listens to an official as he visits the Byzantine-era Hagia Sophia, one of Istanbul's main tourist attractions in the historic Sultanahmet district of Istanbul, Sunday, July 19, 2020, days after he formally reconverted Hagia Sophia into a mosque and declared it open for Muslim worship, after a high court annulled a 1934 decision that had made the religious landmark a museum.(Turkish Presidency via AP, Pool)

“Sin dalla sua fondazione come cattedrale cristiana nel 537, Hagia Sophia è stata uno dei più grandi tesori artistici e spirituali del mondo”, hanno osservato i vescovi. “Per molti anni, questo sito bellissimo e amato è servito come un museo dove persone di tutte le fedi possono venire a sperimentare la presenza sublime di Dio”.

“Ha anche rappresentato un segno di buona volontà e di convivenza pacifica tra cristiani e musulmani e un’espressione dei desideri dell’umanità per l’unità e l’amore”, hanno dichiarato.

“A nome dei nostri fratelli vescovi negli Stati Uniti, esortiamo il presidente Recep Tayyip Erdoğan a invertire questa decisione inutile e dolorosa e ripristinare Hagia Sophia come luogo di preghiera e riflessione per tutti i popoli”, hanno detto.

Fonte: Breitbart
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,948FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x