Il 22 febbraio i conservatori europei in congresso a Roma per l’ingresso ufficiale di FDI

“Solo grazie ai conservatori può esserci in Europa un'alleanza tra popolari e populisti. Ecco perché il 22 febbraio per Fratelli d'Italia sarà una data storica: il congresso di Acre (Alleanza dei conservatori e dei riformisti europei, ndr) di Roma ufficializzerà il nostro ingresso nei conservatori. Cambiare l'Europa davvero è la sfida epocale che ci attende.  sarà in prima linea per vincerla”. E' quanto scrive su Facebook il presidente di Fratelli d'Italia, .

Che cosa è l'Acre, l'alleanza di partiti europei a cui Fratelli D'Itali sta aderendo in vista delle Europee' Alleanza dei Conservatori e Riformisti in Europa ( ACRE ), precedentemente noto come l' Alleanza dei Conservatori e Riformisti europei ( AECR ), è un'alleanza di partiti conservatori ed euroscettici con un focus principale sulla riforma della Unione Europea (UE) sulla la base dell'Eurorealismo in opposizione al rifiuto totale dell'UE (anti-UE). Attualmente ha ventiquattro membri e altri tre membri indipendenti provenienti da ventuno paesi, oltre a sette partner regionali in tutto il mondo.
Il movimento politico è stato fondato il 1 ° ottobre 2009 dopo la creazione del gruppo politico dei conservatori e dei riformisti europei (ECR) al Parlamento europeo . È stato ufficialmente riconosciuto dal Parlamento europeo nel gennaio 2010.
L'ACRE è governata da un Consiglio di amministrazione eletto da tutti i membri dell'ACRE. Il presidente dell'ACRE è l'eurodeputato Jan Zahradil e il suo segretario generale è Daniel Hannan, eurodeputato . I vicepresidenti sono Guðlaugur Þór Þórðarson, deputato dell'Islanda, Anna Fotyga, deputato polacco, Geoffrey Clifton-Brown, deputato del Regno Unito e Zafer Sırakaya, proveniente dalla Turchia.
Il partito è affiliato al gruppo dei conservatori e riformatori europei al Parlamento europeo, al gruppo di esperti paneuropeo New Direction – The Foundation for European Reform e all'organizzazione giovanile the European Young Conservatives . È anche formalmente associato al gruppo dei Conservatori e Riformisti europei nel Comitato delle regioni , all'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa , al Congresso del Consiglio d'Europa e all'Assemblea parlamentare della NATO .
Qui di seguito i principi ma cui l'Acre si ispira:
L'ACRE ha adottato la dichiarazione di Reykjavík nella sua sessione del Consiglio del 21 marzo 2014. La dichiarazione definisce i principi su cui si fonda l'ACRE.
La dichiarazione di Reykjavík
• L'Alleanza dei conservatori e dei riformisti in Europa (ACRE) riunisce le parti impegnate per la libertà individuale, la sovranità , la democrazia parlamentare, lo stato di diritto, la proprietà privata, le tasse basse, il denaro solido, il libero scambio, la concorrenza aperta e la devoluzione del potere .
• ACRE crede in un'Europa di nazioni indipendenti, lavorando insieme per ottenere vantaggi reciproci, mantenendo ciascuna la propria e integrità.
• L'ACRE è impegnata nell'uguaglianza di tutte le democrazie europee, indipendentemente dalle loro dimensioni e indipendentemente da quali associazioni internazionali aderiscano.
• L'ACRE favorisce l'esercizio del potere al livello più basso possibile, dall'individuo laddove possibile, dalle autorità locali o nazionali preferibilmente a organismi sovranazionali.
• L'ACRE comprende che le società aperte poggiano sulla dignità e sull'autonomia dell'individuo, che dovrebbe essere il più libero possibile dalla coercizione statale. La libertà dell'individuo include la libertà di religione e culto, la libertà di parola e di espressione, la libertà di movimento e di associazione, la libertà di contratto e di lavoro, e la libertà dalla tassazione oppressiva, arbitraria o punitiva.
• ACRE riconosce l'uguaglianza di tutti i cittadini davanti alla legge, indipendentemente dall'etnia, dal sesso o dalla classe sociale. Rifiuta tutte le forme di estremismo, autoritarismo e razzismo.
• ACRE ha a cuore l'importante ruolo delle associazioni civili, delle famiglie e di altri organismi che riempiono lo spazio tra l'individuo e il governo.
• ACRE riconosce l'unica legittimità democratica dello stato-nazione.
• ACRE è impegnata nella diffusione del libero commercio e della concorrenza aperta, in Europa e nel mondo.
• L'ACRE sostiene i principi della Dichiarazione di Praga del marzo 2009 e il lavoro dei conservatori e riformatori europei nel Parlamento europeo e dei gruppi affini sulle altre assemblee europee.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x