Il governo Meloni contro l’evasione fiscale dei grandi colossi: Airbnb pagherà 576 milioni al fisco

Di pochi minuti fa la notizia dell'accordo tra Airbnb e Agenzia delle Entrate, che vedrà il colosso degli affitti a breve termine pagare 576 milioni di euro al fine di saldare gli obblighi fiscali che erano rimasti in sospeso in relazione alle annualità dal 2017 al 2021. Già lo scorso mese, la compagnia passò agli onori della cronaca per presunta evasione fiscale. La notizia si staglia come una vittoria molto importante per lo Stato italiano e per il governo , che finalmente, dopo anni di fallimenti dei governi precedenti, attiva la lotta all'evasione contro le grandi multinazionali. Azioni concrete, dunque, per combattere l'evasione fiscale, che giocoforza vanno a contrastare l'inattività della sinistra sul tema, che per anni non ha fatto altro che accanirsi su piccoli commercianti e imprese evitando, difatti, di infastidire le grandi multinazionali.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

1 commento

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

1
0
Would love your thoughts, please comment.x