Immigrati. Delmastro (FdI), chi sperona motovedetta sta nella trincea opposta alla nostra

Concetto che afferra mio figlio di 7 anni e non deputato Orfini

“Orfini pretende che la destra chiesa scusa per essere stata al fianco della Guardia di finanza speronata da Rackete e dagli eroi dei due mondi dell’immigrazionismo illegale. Non esiste sentenza al mondo che ci possa far cambiare idea: chi sperona una motovedetta militare italiana sta nella trincea opposta alla nostra. La Patria e la morale non si rinvengono nelle sentenze ma nei propri sentimenti. Non tutto ciò che è legale, è morale e per noi rimane immorale e antipatriottico speronare una motovedetta militare italiana. Spiace che certi banali concetti li afferri mio figlio Giovanni di 7 anni e non un deputato della Repubblica, ma forse è naturale: mio figlio respira in casa amor patrio e rispetto per le divise, valori e principi che non albergano in altre “famiglie politiche” evidentemente”.

Lo dichiara Andrea Delmastro, deputato e capogruppo di Fratelli d’Italia in commissione Esteri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,630FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati