Immigrati: Donzelli (FdI), Ue attui politica estera comune e rivendichi confini esterni

“Se non vogliamo essere sotto ricatto di chi sfrutta gli esseri umani come sta facendo in questi giorni Lukasenko e da anni fa Erdogan, è necessario difendere i propri confini. L’Europa, invece di mostrare il volto buonista di chi vuole accogliere tutti quando sbarcano in Italia o arrivano in Polonia, ma al tempo stesso piegarsi ai ricatti del Sultano Erdogan per non farli arrivare in Germania, dovrebbe attuare una politica estera comune e difendere i propri confini esterni. Altrimenti permettiamo a chi sfrutta la disperazione degli uomini di tenere l’Europa sotto scacco”.

Così Giovanni Donzelli, deputato di Fratelli d’Italia intervenendo a La7 alla Trasmissione L’Aria che tira.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,396FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati