Immigrazione. Foti (FdI): da Governo Meloni nuovo fronte di lotta alla criminalità organizzata

 “I dati resi noti oggi dal presidente del Consiglio dei ministri sui flussi regolari di per ragioni lavorative sono allarmanti e di straordinario interesse. Secondo quanto scoperto- grazie all'impegno e all'attenzione posti dal al tema- la criminalità organizzata sta utilizzando questo canale come strumento per consentire l'accesso in Italia a persone che non ne avrebbero diritto e tutto questo, ovviamente, a fronte di pagamenti che arriverebbero anche a 15 mila euro. I trafficanti di morte, spiazzati dall'efficacia delle politiche governative contro i flussi irregolari- che hanno determinato, ad oggi, un abbattimento degli arrivi del 60% rispetto allo scorso anno- stanno cercando di gestire i flussi regolari. Uno degli indizi più evidenti è la sproporzione tra i nulla osta all'ingresso e il numero di contratti di lavoro poi effettivamente sottoscritti. Il messaggio ai trafficanti deve arrivare forte e chiaro: in Italia si entra solo legalmente. Il Governo di non abbassa la guardia e farà tutto quanto in suo potere per bloccare anche questo fronte, come sempre, con determinazione e a testa alta”.

Così il capogruppo di Fratelli d'Italia alla Tommaso Foti.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x