Immigrazione. Fratelli d’Italia: “Un altro centro d’accoglienza a Rifredi all’insaputa dei cittadini”

“L'assessore Funaro ha risposto in Consiglio ad una nostra interrogazione”

“La sinistra toscana non si smentisce mai. Indifferente alle esigenze dei fiorentini, è sempre pronta a trovare soluzioni, anche le più assurde, per portare avanti il piano d’invasione di massa del nostro Paese. Se non fosse stato per una nostra interrogazione, i cittadini di Rifredi si sarebbero ritrovati un altro centro d’accoglienza per minori nel quartiere, senza essere stati avvertiti dal Comune di Firenze. Da settimane alcuni abitanti del rione ci chiedevano quale sarebbe stato il destino di una palazzina di via delle Panche. Ed oggi abbiamo avuto una risposta chiara da parte dell’assessore Funaro: l’edificio diventerà sede di un centro d’accoglienza che ospiterà 25 minori stranieri non accompagnati.

Ci opponiamo fermamente all’apertura di un nuovo centro immigrati in città ed, in particolare, in questo quartiere. A soli 300 metri dall’edificio di via delle Panche, c’è una struttura che ospita 100 immigrati. Si contano già troppi Sprar e Cas nella zona. Rifredi è un quartiere residenziale e universitario, non deve essere trasformato in un mega centro d’accoglienza. Ma d’altronde non possiamo aspettarci altro da una amministrazione che ha fatto del buonismo immigrazionista un suo cavallo di battaglia”. Lo dichiarano Francesco Torselli e Alessandro Draghi, rispettivamente capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale e a Palazzo Vecchio, assieme al consigliere comunale Jacopo Cellai.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,403FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati