Immigrazione, Giovine (FdI): “Dietro ai flussi ricatto all’Italia e all’Europa. Urge una risposta forte e unitaria da tutti i paesi membri”

“Le dinamiche migratorie verso l'Italia rappresentano un problema strutturale, non più una situazione di temporanea emergenza: se poi dietro a questi flussi si sta celando la regia occulta di altri stati o di gruppi paramilitari privati al soldo di governi stranieri, allora non possiamo neanche più parlare di problema strutturale, ma di ricatto. Questo ricatto non riguarda più solamente il nostro Paese, perché la rotta del Mediterraneo centrale rappresenta uno tra i canali preferenziali per entrare in maniera irregolare nell'Unione Europea”. È quanto afferma il Deputato Silvio Giovine (Fratelli d'Italia), commentando le comunicazioni di oggi al del Presidente del Consiglio .

“L'Italia non vuole piangere altri morti nel Mediterraneo, e c'è solo un modo per arrivare a questo: bisogna contrastare l' clandestina, quella degli scafisti, delle mafie e delle organizzazioni criminali internazionali, prediligendo flussi legali il più possibile compatibili con le nostre necessità occupazionali” aggiunge Giovine. “I flussi migratori irregolari meritano una risposta forte ed unitaria da parte dell'UE: l'Italia, con Giorgia , saprà certamente far sentire la propria voce anche su questo tema in occasione del prossimo Consiglio europeo” conclude il Deputato.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x