Immigrazione, La Porta (FdI): Regioni rosse privano territori di strumenti ad hoc

“Le regioni rosse preferiscono rinunciare agli strumenti per contrastare l' clandestina pur di andare contro il governo . Assurdo che 4 regioni italiane, guarda caso governate dalla sinistra, si stiano sottraendo all'intesa col governo per definire l'applicazione dello stato di emergenza sull'immigrazione. È sotto gli occhi di tutti che, per colpa delle loro politiche scellerate, servano interventi urgenti ed emergenziali per gestire l'immigrazione sul nostro territorio . Oltretutto così facendo privano i loro territori anche di risorse ad hoc per gestire l'emergenza. Fa riflettere come il sindaco di Firenze Nardella e il sindaco di Prato Biffoni, solo a dicembre chiedevano aiuto allo Stato sul tema. Proprio stamani Biffoni, che ricopre anche la carica di Presidente regionale Anci, ha sottolineato come la situazione non sia più gestibile nella città. Queste regioni non aderendo e non collaborando negano il problema o vogliono volutamente fare un danno alla Nazione?”.

Lo dichiara il deputato di Fratelli d'Italia, Chiara La Porta.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x