Immigrazione, Meloni: a sinistra non tollerano che qualcuno voglia difendere confini

“La sinistra si è risentita, per l’ennesima volta, a causa della proposta di Fratelli d’Italia sul blocco navale: una missione europea in accordo con le autorità nordafricane. Evidentemente, non tollerano che qualcuno voglia difendere i confini e fermare la tratta di esseri umani verso l’Italia. Il 25 settembre, vedremo da che parte si schiereranno gli italiani”.

Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

2 Commenti

  1. Letta fa lo stesso, “propaganda sulla pelle delle persone” con le sanzioni sul gas russo che si abbattono sulla pelle degli Italiani e che continua a sponsorizzare, invece di cambiare rotta e dire togliamo le sanzioni e compriamo il gas a prezzi stracciati… Lui la pelle delle persone in Italia la vuole tutta, altro che ! Il blocco navale è una proposta seria che salva la pelle delle persone che non si imbarcano e restano a terra là dove sono. Comunque Letta sarà servito, quando avrà l’8% dovrà dimettersi da segretario PD, speriamo che non lo spediscano a fare il commissario europeo come accadde a Gentiloni…..Fratelli d’Italia spero vorrete esprimervi anche contro le sanzioni sulla pelle degli Italiani, dite chiaro che volete togliere le sanzioni sul gas ed è sicuro che avrete il 40% dei voti!

  2. Lo ha detto anche il direttore di avvenire, loro sognano una Ue che con l’africa formi una cosa sola, un solo paese, ogni giorno irregolari processati e condannati poiche’ presi in fragante a rubare o spacciare pur avendo gia’ foglio di via, e poi regolarmente PENA SOSPESA !!!!!! incomprensibile….. o forse no, sembra una strategia ben precisa che suscita molta rabbia, ma questi giudici ?????

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,717FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati