Imprese. Rauti (FdI): su cessione Iveco a Cina tutelare occupazione e difendere interesse nazionale. Governo ricorra a golden power

“Sulla cessione di Iveco alla Cina i timori sono tanti e alti ma non va fatto allarmismo. Su questo la posizione di Fratelli d’Italia è molto chiara: tutelare l’occupazione e la produzione e difendere l’interesse nazionale e un’importante industria nazionale”.

A dirlo il vicecapogruppo vicario di Fratelli d’Italia in Senato, Isabella Rauti, eletta a Mantova.

“Iveco rappresenta un asset importante per l’Italia a partire dal punto di vista occupazionale, continua la senatrice Rauti. Parliamo per il solo territorio di Mantova e Brescia di migliaia di lavoratori e una cessione senza tutele rappresenterebbe una calamità occupazionale e industriale. Per questa ragione da tempo chiediamo al governo interventi decisi e forti tra cui la possibilità di avvalersi della golden power, anche perché la preoccupazione è che queste operazioni siano finalizzate all’acquisizione di tecnologie per poi ridurre la produzione o addirittura chiudere gli stabilimenti per eliminare una concorrenza importante”.

“Per questa ragione chiediamo al governo di tenere alta l’attenzione su questo dossier industriale, su cui Fratelli d’Italia continuerà a far sentire la propria voce perché la difesa dell’italianità delle nostre aziende rappresenta un principio distintivo della politica di FdI” conclude la senatrice Rauti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,369FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati