Imprese. Ricchiuti (FdI): lavoro non si crea per decreto, governo non massacri PMI

“Massacrare le partite è propedeutico al creare una generazione di giovani alla mercé di multinazionali con contratti precari a vita, oppure lasciare genitori ad invecchiare da soli per cercare fortuna all’estero. Raramente si assiste a ciò che è sempre stato e cioè genitori che insegnano “il mestiere” ai propri figli per poi lasciare in eredità la propria piccola impresa costruita con sacrifici di una vita. Questo incide chiaramente negli ultimi anni prima del pensionamento dell’imprenditore. Nessuno si sogna di aggiornare più i macchinari visto che l’azienda stessa andrà a cessare. E di questi casi ce ne sono migliaia ma sembra che nessuno se ne accorga e ancor peggio che nessuno ne parli. I riflettori si puntano solo quando una multinazionale con un messaggio via WhatsApp comunica la chiusura e il licenziamento in tronco di tutti i dipendenti. Questo sarà lo scenario sempre più frequente se si continuerà a massacrare le piccole e medie imprese del territorio. Il non si crea per decreti, ma decreti e pensieri ideologici avversi al ceto produttivo distruggono ogni volontà di intraprendere”.

Lo dichiara Lino Ricchiuti, viceresponsabile del Dipartimento Imprese e Mondi produttivi di Fratelli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,407FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati