Incendi. Righini- Rocca (FdI): Monte Antenne serve prevenzione roghi

“Segnaliamo la vulnerabilità di Monte Antenne, tra le tante aree sensibili che rischiano di finire bruciate a causa dell’assoluta incapacità del Comune di Roma di prevenire il rischio incendi. L’area in questione è raggiungibile da via Ponte Salario, ai bordi della quale in prossimità del “Forte Antenne” vengono scaricate cataste di residui vegetali e ramaglie, provenienti da lavori di potature e taglio di alberi, che costituiscono un alto fattore di rischio incendio. Chiediamo il coinvolgimento della Regione Lazio sia nell’attività di controllo delle zone verdi della Capitale, sia nell’opera di manutenzione di superfici boschive e prati, che l’amministrazione Gualtieri ha lasciato preda di sterpaglie, arbusti secchi e piante infestanti. Si tratta di tutelare una vasta porzione di verde che fa parte del parco di Villa Ada ed è inclusa nelle ville di pertinenza del Comune di Roma. E’ un luogo sensibile data la sua prossimità con la Moschea, la caserma dei Carabinieri, strutture scolastiche e centri di accoglienza persone diversamente abili, nonché l’omonimo forte ottocentesco, oltre che frequentato da podisti e persone con i cani.” Così in un comunicato Giancarlo Righini consigliere regionale del Lazio di e vicepresidente della Commissione Regionale Agricoltura e Ambiente, Federico Rocca consigliere di al Comune di Roma.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,972FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati