India, Terzi (FdI): connessione sempre più stretta con Italia

“L'ampia e vivace partecipazione di rappresentanti del mondo delle istituzioni, delle imprese, degli enti culturali e di formazione che ha raccolto The India Forum in Italy – in queste due giornate di dialogo, confronto, business meetings e networking aziendale – è straordinaria. Durante la prima giornata di ieri, assieme a illustri analisti e esperti, italiani e internazionali, abbiamo discusso delle crescenti sfide, opportunità, sinergie che emergono dalla connessione sempre più stretta tra l'India e l'Italia, tra l'Indo-Pacifico e l'. All'unanimità è stato profondo il convincimento di tutti che IMEC, il Corridoio economico lanciata dalla presidenza indiana dello scorso G20 che vede l'Italia tra i primissimi firmatari, sarà molto più che un progetto infrastrutturale. Sarà un elemento d'unione che permetterà di accorciare ancor più la distanza tra Mediterraneo e Indo-Pacifico e solidificare la sicurezza delle nostre due regioni. IMEC creerà un vero e proprio nuovo assetto globale per le nostre economie, per le risorse energetiche e per la rete di comunicazioni. Nel solco del successo della presidenza italiana del G7, è emerso il ruolo cruciale, da protagonista, che la nostra Nazione gioca in tale iniziativa così come nelle altre numerose, penso al progetto Blue Raman, che vedono in prima linea il tessuto imprenditoriale del nostro Paese. Oggi, alla presenza dell'Ambasciatrice dell'India in Italia Vani Rao, ho voluto sottolineare quanto le già solide relazioni bilaterali tra Italia e India, con il così diretto e forte impulso dato dal Presidente del Consiglio e il Primo Ministro Narendra Modi, siano sempre più intense. La partecipazione del Primo Ministro indiano alla sessione outreach del G7 ne è stata un'ulteriore concreta conferma. Proprio in virtù di quel partenariato strategico Italia-India lanciato lo scorso anno, è già incredibilmente tangibile, su diversi livelli e settori, quanto il contributo italiano alla crescita e allo sviluppo economico, sociale, culturale dell'India sia fondamentale, e naturalmente, viceversa”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d'Italia, Giulio Terzi di Sant'Agata, presidente della commissione Politiche Ue di Palazzo Madama.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x