Infrastrutture, Fratelli d’Italia: “Gravi ritardi per la messa in sicurezza del ponte Bellavista. Quando potrà essere riaperto al traffico?”

Interrogazione dei Consiglieri regionali Capecchi e Torselli alla Regione, su segnalazione degli esponenti FdI Martinucci e Rinaldi. “La Giunta regionale ha intenzione, come aveva annunciato, di predisporre forme di sostegno economico per tutte le attività che hanno subito danni concreti derivanti dalla chiusura del traffico veicolare?”

“Visti i gravi ritardi per la messa in sicurezza del ponte Bellavista, tra Poggibonsi e Staggia Senese lungo la strada regionale 2 Cassia, per quando è prevista la riapertura del ponte? Sono stati previsti interventi per una mobilità alternativa? Visto il protrarsi della chiusura ed i ritardi nei lavori, la Giunta regionale ha intenzione di predisporre forme di sostegno economico per le attività che hanno subito danni concreti derivanti dalla chiusura del traffico veicolare?”. Domande contenute nell’interrogazione che i Consiglieri regionali di Fratelli d’Italia, Alessandro Capecchi, vicepresidente della Commissione Trasporti, ed il capogruppo Francesco Torselli hanno presentato alla Regione Toscana.

“Vorremmo anche sapere quali siano le misure concrete che la Regione Toscana, in quanto ente proprietario del Ponte, abbia messo in atto per scongiurarne la chiusura totale e per quali motivi, vista la somma urgenza dei lavori di manutenzione straordinaria ed i ritardi della Provincia di Siena, non si sia provveduto a commissariare l’opera assegnando direttamente il progetto ed i lavori di messa in sicurezza, in modo da evitare danni irreversibili a tutto il territorio, ed in particolare alle attività commerciali della zona -sottolineano Capecchi e Torselli- Chiediamo, poi, se per altre opere infrastrutturali sulla strada Cassia ci sia il rischio concreto di criticità, come nel caso del ponte Bellavista, che potrebbero portare alla chiusura della strada. Dal monitoraggio della Provincia di Siena, infatti, emerge che sarebbe urgente il controllo di 6 viadotti del bypass Paglia. Oltre a 9 interventi, ritenuti necessari, ma non ancora finanziati”.

“Dal 25 settembre 2021, la Provincia di Siena, in accordo con il comune di Poggibonsi, hanno interdetto per gravi motivi di sicurezza il traffico veicolare al viadotto Bellavista interrompendo di fatto un collegamento essenziale per tutto il territorio provinciale. Il viadotto, come era stato denunciato più volte anche dai rappresentanti locali del territorio Gianni Martinucci, responsabile dei Dipartmenti tematici di FdI, e Filippo Rinaldi, coordinatore comunale di Poggibonsi, versava da tempo in precarie condizioni, e ci risulta fosse stato stanziato anche un finanziamento regionale di 700mila euro per la sua manutenzione straordinaria, ma nessun intervento tempestivo è stato messo in atto dalla Provincia di Siena affinché la situazione non peggiorasse a tal punto da disporne la chiusura totale” ricordano Capecchi e Torrselli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,361FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati