Infrastrutture. Sigismondi (FdI): Nessun aumento pedaggi A24 e A25. Grazie a governo Meloni tornate centrali

“Nessun rincaro dei pedaggi, anzi una riduzione per quanto riguarda quelli autostradali dell’A24 e A25, manutenzione per la sicurezza stradale e fondi per i piccoli Comuni. Sono questi i punti emersi nel corso della riunione della Commissione Ambiente, transizione ecologica, energia, lavori pubblici, comunicazioni, innovazione tecnologica del Senato. Diverse le tematiche, di fondamentale importanza, su cui lavorare con serietà e concretezza per un vero rilancio economico dell’Italia: dal tratto ferroviario Pescara-Roma, al raddoppio dell’A14, dalle problematiche dell’A24 e A25 alla strada statale Trignina per rendere sicuro e veloce il collegamento tra l’Abruzzo e la Campania. Il tutto in chiave di sicurezza, snellimento dei processi amministrativi, economicità, trasversalità e condivisione dei percorsi con i territori. E proprio a proposito di condivisione dei percorsi, la prossima settimana se ne discuterà a Roma con sindaci abruzzesi. A conferma che, finalmente, con il il tema delle infrastrutture torna a essere centrale”

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Etelwardo Sigismondi, capogruppo in VIII Commissione, nel corso dell’audizione del ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Matteo Salvini, sulle linee programmatiche del suo dicastero.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,072FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati