Inpgi. Fazzolari (FdI): da governo gestione opaca

“Da parte del governo gestione opaca della questione Inpgi. Le intenzioni del sottosegretario Durigon non sono state ufficializzate ma sono note nei corridoi dei Palazzi: mettere una toppa alla crisi della Cassa dei giornalisti semplicemente imponendo il trasferimento nella Cassa privata dell’Inpgi di figure che oggi versano i loro contributi nella Cassa pubblica dell’Inps. In sostanza si vogliono coprire con soldi pubblici gli squilibri dell’Inpgi con una superficialità che lascia perplessi. Prima di ipotizzare una tale eventualità, che a oggi non sarebbe nemmeno risolutiva, sarebbe doveroso un approfondimento delle cause che hanno portato alla crisi dell’Inpgi, verificare eventuali responsabilità, accendere i riflettori sulla disastrosa gestione del patrimonio immobiliare dell’ente, combattere gli sprechi e qualora fosse necessario ricorrere al commissariamento. Perché l’unico modo per salvare i risparmi e l’autonomia dei giornalisti è una corretta gestione della loro Cassa previdenziale, non il ricorso a sotterfugi e forzature normative dalle conseguenze imprevedibili. Il comportamento del governo è ancora più grave perchè si sta compiendo senza un briciolo di trasparenza e in accordo solo con i vertici dell’Inpgi, cioè gli unici beneficiati dal provvedimento. Non sono stati coinvolti tutti gli altri soggetti direttamente interessati: non è stata coinvolta la Commissione bicamerale Enti Gestori che per legge è competente sulla materia; non è stato coinvolto l’Inps che si vedrebbe privata dei contributi attualmente versati dai comunicatori; perfino i comunicatori attraverso il segretario generale di ‘ManagerItalia’ hanno lamentato il mancato coinvolgimento; esclusione che denunciano anche gli editori della Fieg che, tra l’altro, sono quelli che oggi pagano gli stipendi di giornalisti e comunicatori e che domani potrebbero decidere di non pagarli né all’uno né all’altro. Perciò in qualità di vicepresidente della Commissione Enti Gestori richiedo formalmente al Governo di non fare inaccettabili colpi di mano con emendamenti inseriti nottetempo nei decreti in discussione e di convocare un tavolo con tutti i soggetti direttamente interessati alle sorti dell’Inpgi”. Lo dichiara il vicepresidente della Commissione parlamentare per il controllo sull’attività degli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza sociale, Giovanbattista Fazzolari, senatore di Fratelli d’Italia.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,735FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati