Inps: FdI, da ente schiaffo a invalidi parziali

“Sono bastate due sentenze della Cassazione e l’Inps ha preso la palla al balzo per togliere un assegno mensile, già di per sé misero, appena 287 euro, agli invalidi parziali. Sono coloro che hanno avuto riconosciuto il diritto all’assegno in base ad una dimostrata invalidità che si attesta su parametri che vanno dal 74% al 99%, ma se questi svolgono un retribuito, anche se scarsamente, ne verranno privati. E’ uno schiaffo alla povertà, alla malattia, che peraltro avviene in un periodo di estremo disagio economico per tutti gli italiani. Stanno colpendo le fasce più deboli con estremo cinismo, dimenticando che quella piccola somma percepita dall’invalido parziale magari viene da questi utilizzata per l’acquisto di farmaci o per trattamenti sanitari. Per questo motivo, presentiamo una interrogazione urgente al ministro del e siamo pronti a interventi concreti a tutela dei cittadini con condizioni di disabilità”.
Lo dichiarano i deputati di Fratelli d’Italia, Ella Bucalo e Walter Rizzetto, capogruppo in Commissione Lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,396FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati