INPS Sardegna, Deidda (FdI): basta tagli, servono maggiori risorse e strutture per garantire i servizi. FdI presenta interrogazione parlamentare

“Ho appreso con preoccupazione la notizia della approvazione (con l’astensione del rappresentante dell’Ente), da parte del Comitato regionale INPS per la Sardegna, di un ordine del giorno che esamina e mette in evidenza le criticità dell’Istituto nell’Isola e le sofferenze degli organici nelle varie strutture. Queste, infatti, rischiano di mettere seriamente in pericolo i servizi con particolare riferimento alle fasce più deboli (anziani e malati), oltre che acutizzare l’isolamento delle comunità più piccole”, denuncia Salvatore Deidda, deputato di Fratelli d’Italia che annuncia la presentazione di una nuova interrogazione al Governo;

“È da inizio legislatura che sto denunciando la carenza dell’organico, non colmata con l’ultimo concorso, e la volontà di chiudere i presidi territoriali volendo affidarsi alla rete internet. Peccato che, in molti territori, la linea veloce è ancora ostacolata”, ribadisce Deidda;

“Il funzionamento dell’INPS impatta nella vita quotidiana delle persone ed è per questo che la denuncia del Comitato evidenzia come nè i Governi Conte nè l’attuale del Premier Draghi hanno fatto alcunchè, nonostante le promesse e le rassicurazioni”, conclude l’esponente di FdI.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,506FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati