Iran. Kelany (FdI): silenzio su donne in rivolta. C’è chi non vuole apparire ostile all’Islam, serve condanna unanime Sharia

“In Iran le donne sono in rivolta contro il regime islamico, scendono in piazza e si tagliano i capelli rischiando la morte dopo la brutale uccisione di Masha Amimi, ragazza curda in vacanza a Teheran con la famiglia. Masha è stata arrestata dalla polizia religiosa e picchiata a morte solo perché portava male il velo. Esprimo profondo cordoglio per la morte di questa giovane donna e vicinanza alla famiglia. Ed è ora il momento di stare accanto alle coraggiose donne iraniane, che si battono senza timori, per la libertà e la dignità. Purtroppo ancora oggi c’è chi ipocritamente tace su queste drammatiche vicende per non apparire ostile all’Islam, quando invece occorrerebbe una unanime e ferma condanna alla barbarie della Sharia”.

Lo dichiara Sara Kelany, candidata per Fratelli d’Italia alla Camera dei deputati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,490FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati