ISTAT. Giovine (FdI): lavoro record, disoccupazione ai minimi storici

“Ad aprile 2024, secondo i recenti dati ISTAT, il tasso di occupazione in Italia è arrivato al 62,3%: è un nuovo record, con un aumento di 84 mila unità (+0,4%) rispetto a marzo mentre il tasso di disoccupazione è sceso a meno del 7% e quello di inattività è rimasto stabile al 33,0%.

Secondo Istat, inoltre, l'occupazione è aumentata per uomini, donne, dipendenti, autonomi e tutte le classi d'età, mentre il numero di disoccupati è diminuito del 3,0% (-55 mila unità) e il tasso di disoccupazione giovanile è rimasto stabile al 20% circa. Si tratta, evidentemente, di segnali assolutamente positivi, che confermano la bontà delle politiche per il del .

Rispetto ad aprile dello scorso anno, dunque, l'occupazione è aumentata del di circa mezzo milione di unità e questa tendenza ha coinvolto tutte le classi d'età e generi. I contratti a tempo indeterminato e gli autonomi sono cresciuti rispettivamente di 444 mila e 154 mila unità, mentre i contratti a termine sono diminuiti di 82 mila, portando maggiore stabilità occupazionale. Gli occupati totali hanno raggiunto quasi i 24 milioni di unità.

Il tasso di disoccupazione è al livello più basso dal dicembre 2008, mentre quello giovanile è rimasto invariato al 20,2%, il più basso da febbraio 2008. Sono dati che rincuorano e che ci danno fiducia per i mesi a venire: l'obbiettivo per cui stiamo lavorando è consolidare la crescita economica e stimolare ulteriormente l'aumento dell'occupazione stabile”. Così il deputato di Fratelli d'Italia e membro delle commissioni, Lavoro e Attività Produttive, commercio e turismo alla dei deputati, Silvio Giovine.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x