Istruzione, Razzolini (FdI): “Bene la variazione di bilancio per completare i pagamenti delle borse di studio agli studenti dell’anno accademico 2021-2022”

Il consigliere regionale Tommaso Razzolini del gruppo consiliare Fratelli d’Italia – Giorgia Meloni, in qualità di membro della Sesta Commissione consiliare permanente del Consiglio Veneto in tema di politiche per l’istruzione, commenta e plaude alla variazione di bilancio presentata all’attenzione della Giunta regionale lo scorso 29 novembre, che permetterà di completare il pagamento delle borse di studio agli studenti aventi diritto ma rimasti ancora privi del beneficio.

“Grazie alla variazione di bilancio in oggetto si riuscirà a pagare la borsa di studio agli ultimi 176 studenti dell’anno accademico 2021-2022 rimasti ancora privi del beneficio. E’ importante sottolineare la valenza della variazione in questo momento, un chiaro segnale dell’attenzione del Veneto all’ e al merito che mette al centro delle principali attività l’obbiettivo di coprire il 100 percento degli studenti aventi diritto alla borsa di studio per lo scorso anno accademico”.

“Un beneficio spettante per l’a.a. 2021-2022 a 16mila e262 studenti, già ricevuto da 15mila e876. Dei 386 studenti restanti, circa 210 sono stati pagati con i fondi derivanti dall’assestamento del bilancio 2022-2024. Ora grazie alla variazione di bilancio anche gli ultimi 176 studenti riceveranno la propria borsa di studio. La differenza rimanente sarà destinata, a titolo di acconto, al pagamento delle borse del nuovo anno accademico 2022-2023 in attesa dell’approvazione del nuovo bilancio 2023-2025”.

Così il consigliere regionale Tommaso Razzolini del gruppo consiliare Fratelli d’Italia – Giorgia Meloni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,057FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati