ITA, Rampelli (VPC-FdI): Inaccettabile minaccia Lufthansa, basta per mandarli in bianco

“Si fa presente ai signori della Lufthansa che non siamo sotto il dominio del reich tedesco. Si fa altresì presente che l’Italia è una Nazione libera e sovrana e che quelle frasi dal tenore intimidatorio sono irricevibili. Chiedano scusa. Oltretutto c’è una gara aperta con diverse proposte presentate, molto poco elegante dare per scontato che siano i tedeschi a vincerla.
Ci avevamo dunque visto giusto quando abbiamo denunciato un processo di accelerazione dovuto a pressioni straniere. Ribadiamo la nostra posizione: il Consiglio dei ministri si tenga lontano da Ita. Nessun atto collegiale sia intrapreso, nessun atto monocratico in direzione della vendita a Lufthansa o altre compagnie. Il trasporto aereo italiano è un affare e non c’è ragione di cederlo a compagnie di bandiere estere. Partecipazione dei privati sì, sottomissione alla Germania mai”. E’ quanto dichiara il vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia commentando le dichiarazioni del ceo di Lufthansa Carsten Spohr.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,960FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati