Juncker: “Vigileremo sui diritti degli africani in Italia”. Insorgono gli Ucraini.

Siamo vigili per salvaguardare i diritti degli africani che sono in Italia“. Così, ieri, il presidente della Commissione europea, Jean Claude Juncker, in merito ll’espulsione di 500mila prevista dal programma di governo M5S-Lega.

Ma Dorota Shkurashivska, Presidente dell’associazione di stranieri dell’est Europa Azazello non ci sta.

Juncker, dichiarando di voler tutelare gli africani presenti in Italia, ha discriminato ancora una volta i molti immigrati ucraini ed europei che vivono in Italia.

Secondo i burocrati di Bruxelles e la propaganda dei grandi media, sono degni di tutela solo gli immigrati africani, arabi e medio orientali. Spendono fiumi di parole per i moltissimi finti profughi che sbarcano illegalmente in Italia ma non hanno mai speso una sola parola per gli immigrati dell’est Europa e in particolare per gli ucraini che in questi anni di guerra civile avrebbero tutto il diritto di una maggiore attenzione.

Evidentemente noi ucraini abbiamo il grave difetto di essere europei e cristiani, colpe inaccettabili per Juncker e per chi governa oggi l’Unione Europea”.

Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,129FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati