La ferita tra Israele e Palestina e la tifoseria da stadio nei social.

Si riapre l’ antica ferita tra Israele e Palestina, ricominciano i bombardamenti, e ricomincia purtroppo anche la tifoseria da stadio nei social. Non sono qui con questa vignetta a prendere seduta in una o l’altra tifoseria, anche perché non sono mancate vignette in passato che ben spiegavano la mia posizione, ma adesso con le bombe che piovono sui civili, non me la sento di mettermi la sciarpetta e le trombette. Con questo post sono qui a denunciare quanto sta succedendo nei commenti che stanno invadendo internet su questi fatti, che dimostrano la presenza di un antesemitismo dirompente e vorrei aiutarvi a capire meglio chi sono quelli che più di tutti lo sta palesando e quanto ipocrita sia ogni loro battaglia e ogni loro opinione. Fatevi un giro sulle pagine dei leader di centrodestra che stanno postando diversi commenti ricevuti da parte dei sinistri e vi stupirete con quanta aggressività si parli del popolo di Israele,e quanto i discorsi che vengono fatti assomigliano a quelli appartenersi a un’epoca passata che sembrava fargli schifo, e sembra fargli schifo tutt’ora ogni giorno della memoria, ogni festa della liberazione, ma come ho detto, sembra…

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,966FollowersFollow

Leggi anche

Non sono razzisti ma…

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x