La forza e l’orgoglio dei patrioti ucraini: “noi resistiamo”.

di Luca Apolloni

Non si è mai visto un popolo così orgoglioso e determinato. Gli ucraini vogliono cacciare l’invasore russo dalla propria Patria e per questo stanno resistendo con grande coraggio, scegliendo di non abbandonare i propri territori. Non scappano. Non come la moltitudine di uomini – giovani e forti – che escono dall’Africa per sbarcare in Italia per farsi mantenere dal nostro welfare, lasciando a casa le proprie mogli e i propri figli. Gli uomini ucraini, al contrario, rimangono sul fronte a combattere per la libertà, prima però mettendo in salvo le proprie famiglie. Donne e bimbi stanno tentando, infatti, di scappare dalle bombe russe andando a piedi verso l’Europa occidentale democratica. La solidarietà espressa, e dimostrata con i fatti, dai cittadini europei nei confronti di chi è più debole, è ancora una volta immensa. L’accoglienza dimostrata dalla Polonia è esemplare, ma poco tempo fa veniva dichiarata razzista da tutti i membri dell’Unione Europea perché si opponeva alla clandestina afgana. Anche gli italiani non vogliono sottrarsi dall’aiutare, un popolo considerato “fratello”, pacifico e laborioso come quello ucraino. Ma oltre alla solidarietà, i combattenti, soldati e civili, rimasti a Kiev hanno bisogno di armi. Altrimenti la sconfitta sarà certa. Vladimir Putin, infatti, va dritto al suo scopo: conquistare  tutto lo stato ucraino.  È un autocrate divinizzato, isolato e sconnesso con il resto del mondo,  che sembra disprezzare l’umanità e non solo i popoli occidentali. Lui non si fermerà; continuerà a distruggere e uccidere, ma i patrioti ucraini non si arrenderanno.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,355FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati