domenica, Settembre 27, 2020

La Germania toglie la cittadinanza ai foreign fighter. E l’Italia?

La Germania ha deciso di revocare la cittadinanza ai suoi foreign fighter, ovvero a quei cittadini tedeschi che negli ultimi anni si sono macchiati di terrorismo e hanno deciso di combattere con lo Stato islamico in Siria.

Si tratta di oltre mille persone partite dalla Germania alla volta del Medio Oriente per unirsi ai jihadisti, a partire dal 2013. Di questi, un terzo ha già fatto ritorno in Germania, un terzo è deceduto e circa 300 cosiddettisarebbero pronti a tornare ora che l’Isis è quasi interamente stato sconfitto in Siria.

Qualche giorno fa in Italia è stato arrestato il primo foreign fighter nostrano, Mourad Sadaoui, algerino di 45 anni, rientrato clandestinamente in Italia quasi sicuramente via mare infiltrato sui barconi dei migranti o lungo la rotta balcanica. Sadaoui tornava da quattro anni di jihad tra Siria e Irak, poi il rientro da clandestino a Caserta, dove la DIGOS lo ha scovato. Il tema dei combattenti stranieri partiti dall’Europa per sostenere l’ISIS in Siria si pone quindi anche per l’Italia, dopo che Donald Trump ha chiesto agli stati europei di assumersi la responsabilità dei propri connazionali partiti per la Jihad.

Un problema immaginato con visione quasi profetica da Souad Sbai, che da parlamentare del PDL aveva già presentato una proposta di legge un paio di legislature orsono.
“Quando lo proposi io, 10 anni fa – ha dichiarato la Sbai – prima del boom delle partenze per la Siria, tutti storcevano il naso. Meglio tardi che mai, dunque, ma prendere quella decisione all’epoca avrebbe potuto rappresentare un deterrente nei confronti del proselitismo islamista e dell’arruolamento nei ranghi dell’Isis. E meglio tardi che mai, soprattutto rapportato al fatto che il governo Italiano non si stia facendo altrettanto. Eppure la proposta di legge è già scritta: la depositai io nel 2008. All’Esecutivo – conclude – basterebbe riprendere in mano quel testo e farlo approvare. È ora di dire basta al finto buonismo: chi si macchia di terrorismo non merita di essere italiano né europeo”.
Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

1 commento

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

[…] #terrorismo non merita di essere italiano né europeo. Revochiamo #cittadinanza ai #foreignfighter. https://www.lavocedelpatriota.it/la-germania-toglie-la-cittadinanza-ai-foreign-fighter-e-litalia/ […]

Seguici e resta aggiornato

17,825FansLike
3,721FollowersFollow

Leggi anche

Corsi per Imam e accordo di Faro: L’Italia rinuncia a se stessa nel silenzio generale

Negli scorsi giorni, il Ministro Alfonso Bonafede ha confermato la sua volontà di avviare corsi per Imam finalizzati a dare assistenza spirituale in carcere...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Corsi per Imam e accordo di Faro: L’Italia rinuncia a se stessa nel silenzio generale

Negli scorsi giorni, il Ministro Alfonso Bonafede ha confermato la sua volontà di avviare corsi per Imam finalizzati a dare assistenza spirituale in carcere...

Ustica, la verità fa male, ma a chi? Governo proroga di 8 anni il segreto di Stato

Ustica, una verità che potrebbe fare molto male, almeno secondo il Governo Conte che per ora non "vuota il sacco" su quei tragici avvenimenti. Per...

Migranti in attesa di rimpatrio si ribellano e feriscono carabiniere.

Atti vandalici e oggetti dati alle fiamme all'interno del cpr di Gradisca d'Isonzo in provincia di Gorizia, dove ieri sera è scoppiata una rivolta...

Statua di Gesù bambino in frantumi. Chiesa chiude dopo ripetuti attacchi vandalici.

Tre statue sono state distrutte presso la chiesa di Saint-André nel comune francese di Niort dopo che la chiesa stessa ha subito almeno tre...
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x