La offre una Grappa a Juncker: aiutaci a difendere il prodotto italiano

79 views

Nel corso del suo tour in Trentino Alto Adige per le elezioni provinciali e regionali del 21 ottobre, il presidente di Fratelli d’Italia Giorgia  ha scelto la Distilleria Marzadro di Nogaredo, azienda italiana d’eccellenza nel settore della distillazione della grappa e della produzione di alcolici, per mandare un video messaggio al presidente della Commissione europea, Jean Claude Juncker.

«Oggi siamo nella Distilleria Marzadro – ha detto  nel video pubblicato sulla sua pagina Facebook – , in un luogo storico dove si producono dei distillati di assoluto livello nazionale e internazionale. Caro Presidente, ti offriamo una grappa se ci aiuti a difendere il prodotto italiano e se l’Unione europea, anziché continuare a colpire i prodotti italiani, ci aiuta a difendere l’unico elemento che può davvero rafforzarci nel mercato internazionale mondiale e nel tempo della globalizzazione: la difesa dei nostri prodotti di qualità».

«Vieni Jean Claude – ha concluso  rivolgendo un invito al presidente della Commissione Europea – , ti portiamo a vedere questo posto stupendo e poi beviamo un bicchiere insieme».

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

17,917FansLike
4,018FollowersFollow

Leggi anche

Irpinia, Meloni: ferita mai rimarginata. La sfida e’ lottare contro spopolamento di quei territori

«Alle 19.34 di 40 anni fa la terribile scossa che ha devastato l'Irpinia: 2735 vittime, centinaia di migliaia di sfollati. Una ferita mai rimarginata...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Irpinia, Meloni: ferita mai rimarginata. La sfida e’ lottare contro spopolamento di quei territori

«Alle 19.34 di 40 anni fa la terribile scossa che ha devastato l'Irpinia: 2735 vittime, centinaia di migliaia di sfollati. Una ferita mai rimarginata...

Il governatore Marsilio replica alla macchina del fango di Report.

"Da questa mattina si annuncia che durante la trasmissione “Report”, dedicata al ‘malaffare che si nasconde nel Corpo di Polizia Municipale’ di Roma Capitale,...

Lucio Battisti controllato dagli 007 perché sosteneva la Destra

Da che mondo è mondo in Italia, ma non solo, destra e sinistra sono soggetti a due pesi e due misure da parte del'establishment,...

Bonafede prende tempo, ma i praticanti avvocati restano senza esame di abilitazione.

Dal 14 settembre 2020, oltre 25 mila aspiranti avvocati sono in attesa di scoprire il loro destino, appesi alle decisioni arbitrarie del Ministro della...
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x