La Pietra (FdI): contro Nutriscore per tutelare eccellenze europee

“La posizione del numero uno della catena di distribuzione Leclerc a favore del e contro la ‘malefica’ lobby italiana è sbagliata, fuorviante e fuori luogo. Sbagliata perché si basa soltanto sul concetto che con questo tipo di etichetta non calano le vendite. Ma il problema non è solo commerciale ma anche di educazione alimentare che si basa sul corretto uso dei singoli alimenti all’interno di una dieta equilibrata e non solo sulla loro composizione organolettica. Fuorviante perché dà un’informazione parziale al consumatore. E infine fuori luogo perché il tema non è la quantità degli alimenti venduti ma la sua qualità”.
Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Patrizio La Pietra.
“Una presa di posizione contro la ‘diabolica’ lobby italiana che nasconde una più ampia contrapposizione verso ogni tipo di alimenti tipico e tradizionale di ogni nazione. L’Italia è il primo Paese per prodotti di origine ma a seguire c’è la Francia e tanti altri paesi europei dove la loro tradizione alimentati e i loro prodotti rappresentano delle vere eccellenze. Non dobbiamo arrenderci di fronte alle lobby del cibo spazzatura, della carne sintetica, dell’omologazione al ribasso dei prodotti alimentari, ma anzi incentivare le qualità e le eccellenze a favore di tutti i consumatori. Per questo non ci fermeremo al contrasto del Nutriscore, e lo faremo a favore dei prodotti italiani, ma anche francesi, spagnoli e di tutte le eccellenze europee”, conclude il senatore La Pietra.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,297FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati